G20 a Roma: tiratori scelti ed area di massima sicurezza di 10 chilometri attorno alla Nuvola

170

La messa in sicurezza dell’area scatterà già dalla sera del 29 ottobre prima quando le unità specializzate delle forze di polizia, tra cui artificieri e cinofili, bonificheranno le strade dell’Eur.

 

Tiratori scelti e un’area di massima sicurezza di oltre 10 chilometri a cui potranno accedere solo gli addetti ai lavori con gli appositi pass attraverso varchi presidiati. E’ quanto prevede il dispositivo di sicurezza messo a punto dalla Questura di Roma in vista del G20 che si terrà sabato 30 e domenica 31 ottobre prossimi nella Capitale. L’area che circonda la Nuvola, dove ci sarà il vertice dei capi di Stato e di governo, e che si estende fino al palazzo dei Congressi dell’Eur sarà sorvolata da un elicottero. La messa in sicurezza dell’area scatterà già dalla sera prima quando le unità specializzate delle forze di polizia, tra cui artificieri e cinofili, bonificheranno le strade dell’Eur.

Sono stati organizzati anche servizi in chiave anti-terrorismo con Digos, Uopi e Api. Bonifiche sono previste anche in altre aree della città collegate all’evento, come nelle zone di alloggio dei capi di Stato e di governo. Adeguati servizi sono stati predisposti anche per eventuali manifestazioni che si terranno nel weekend. Ulteriori dettagli saranno messi a punto nel tardo pomeriggio nel corso di un tavolo tecnico che si terrà in questura.

L’area di sicurezza per il G20 di Roma

L’accesso alle sedi del vertice non sarà consentito con mezzi privati e si potrà circolare all’interno della zona rossa solo con un badge identificativo. Un summit blindato che vedrà in campo migliaia di uomini delle forze di polizia e dell’Esercito e l’intera area dove si terranno le riunioni trasformata in una bolla di massima sicurezza.

Le modifiche alla viabilità

Non solo. Per il G20 sono tante la modifiche alla viabilità. Dalle 19 del 29 ottobre e sino alla conclusione dell’evento, è prevista in particolare l’attivazione di un’area di massima sicurezza attorno al centro congressi “La Nuvola”, all’Eur, con divieti di sosta e chiusure al traffico pubblico e privato, limitazioni anche al transito pedonale e la temporanea sospensione delle fermate della metro B di Eur Magliana, Eur Palasport, Eur Fermi e Laurentina.

Sempre attorno alla “Nuvola”, i primi divieti di sosta scatteranno da mercoledì 27 e interesseranno viale Europa, tra la Colombo e viale Shakespeare; la laterale della Colombo, tra viale Europa e viale Asia; viale Asia, tra la Colombo e viale Shakespeare; viale Shakespeare, tra viale Europa e viale Asia. Il vertice sarà preceduto, il 29 ottobre, da un summit dei ministri delle Finanze e della Salute, ospitato sempre all’Eur nel Salone delle Fontane di via Ciro Il Grande. Già dal 28 ottobre, divieti di sosta nell’area.

Gli eventi collaterali

Previsti anche eventi collaterali, come visite e cerimonie. Anche questi avranno temporanee ricadute sulla viabilità. Il 24 ottobre divieti di sosta nell’area di piazza Santi Apostoli; il 25 nell’area di Palazzo Spada (piazza Capo di Ferro).

Ancora il 29 ottobre, divieti di sosta e possibili chiusure nell’area di Palazzo Chigi e del Quirinale. Il 30 provvedimenti analoghi interesseranno l’area di piazza della Repubblica/via Cernaia/via Volturno/via delle Terme di Diocleziano/piazza dei Cinquecento; il 31, invece, l’area tra piazza Barberini, via del Tritone e tutte le strade che portano a Fontana di Trevi.

Chiusure delle fermate della metro

Dalle 13 del 30, e sino a cessate necessità, la Questura ha richiesto la chiusura della fermata metro di Repubblica e dell’accesso alla fermata metro di Termini collocato al centro di piazza dei Cinquecento. Ancora il 30 ottobre sono previsti divieti di sosta in via della Stazione Vaticana e a via di San Gregorio (direzione Porta Capena). Sempre il 30, temporanee chiusure al traffico su via Aurelia Antica, tra via di Villa Betania e via delle Fornaci. Non solo viabilità. Nella due giorni del G20 sono previste temporanee chiusure di siti archeologici e museali.

(RomaToday)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui