Tampon Box al Liceo Vian – un progetto avviato da un gruppo di studenti

1641

Per chi non lo sapesse le tampon box sono dei semplici contenitori al cui interno è presente una scorta di assorbenti e tamponi per le ragazze. 

 

A differenza di moltissimi altri paesi, in Italia sono pochissime le scuole che sono dotate di questi extra: nasce così la necessità delle box, messe a libera disposizione delle studentesse.

Da qui prende spunto un’idea di un gruppo di studentesse e studenti del Liceo Scientifico Statale I. Vian

Ecco cosa ci hanno detto Flaminia Mitrano e Veronica Faccio, due ragazze fautrici di questo progetto e candidate come rappresentanti di istituto:

“Gli assorbenti, a differenza di quello che molti pensano, sono un bene di prima necessità per ogni donna.

A tutte noi sarà sicuramente capitato almeno una volta di finirli nel momento del bisogno e, chiedendo aiuto alla nostre compagne di classe, nessuna li aveva con se’.

Da qui nasce l’idea di posizionare delle Tampon Box nei bagni, all’interno delle quali inserire degli assorbenti, affinchè qualsiasi ragazza possa usufruirne nel momento del bisogno e reintegrarli successivamente. Un interscambio continuo che garantirà a tutte noi un servizio sempre attivo.”

In quanto ragazzi, perchè avete deciso di sostenere questo progetto? Simone Montori e Mattia Carocci, anche loro candidati come rappresentanti di istituto in lista con Flaminia Mitrano e Veronica Faccio ci hanno detto:

“Crediamo fortemente nei principi di coesione, collaborazione e parità tra donne e uomini; per questo motivo abbiamo deciso di prendere parte e sostenere questa battaglia di civiltà.

Non ci interessa sapere se coloro che ne trarranno dei benefici saranno degli uomini o delle donne, ci interessa far capire, invece, che deve esserci e deve esistere sempre una cooperazione tra tutti noi, in quanto compagni, ma soprattuto in quanto cittadini di una stessa società”.

Mercoledì scorso sono state posizionate nei bagni le prime tampon box!

Ci auguriamo che questa iniziativa venga supportata e rispettata da tutti, all’insegna della civiltà e del progresso sociale.

Redazione L’agone

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui