Nicola Bartolini è campione del mondo al corpo libero: prima volta per la ginnastica italiana

133

L’impresa è storica anche perché sono passati 24 anni dall’oro agli anelli di Jury Chechi.

 

Nicola Bartolini ha conquistato la medaglia d’oro ai Mondiali di ginnastica artistica in corso a Kitakyushu, in Giappone. Il 25enne azzurro di Quarti Sant’Elena, atleta della Pro Patria Bustese, ha trionfato nel corpo libero con un punteggio di 14.800. Alle sue spalle il giapponese Kazuki Minami (14,766) e il finlandese Emil Soravuo (14.700).

Una impresa storica perché sono passati 24 anni dall’oro agli anelli di Chechi, ne sono trascorsi addirittura 108 dal primo e finora unico successo mondiale di un italiano al corpo libero: era il 1913, vinse Giorgio Zampori. Oggi dunque Bartolini scrive la storia della ginnastica artistica. Qualche indizio sul fatto che l’Italia potesse davvero realizzare l’impresa, era arrivato già nella gara di qualificazione alla finale, quando l’atleta azzurro aveva conquistato la possibilità di giocarsi la vittoria con un esercizio perfetto. Adesso il sogno è realtà.

“Non era mai accaduto che un italiano vincesse un Mondiale nel corpo libero. Nicola Bartolini stamattina ci regala questa gioia grandissima! Grazie Nicola e complimenti alla Federginnastica. Che periodo fantastico per lo sport azzurro!”. Lo scrive su twitter la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali.

(RomaToday)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui