Riflessioni del Sindaco di Trevignano Romano: Claudia Maciucchi

447

Sembra ieri eppure, tra gli innumerevoli impegni, sono trascorsi cinque anni dal giorno in cui sono stata eletta primo Sindaco donna di Trevignano Romano.

 

Quelli della Consigliatura sono stati senza dubbio anni molto belli seppure, al contempo, molto intensi ed impegnativi. Molteplici sono state le vicissitudini che abbiamo fronteggiato e risolto, accrescendo il nostro bagaglio umano e di conoscenze (pensiamo all’esondazione del fosso cd di Morichella, al terremoto di Amatrice, alla forte nevicata del febbraio 2018; alla siccità che, coadiuvata dalle captazioni di Acea, aveva portato il livello dell’acqua del nostro lago ai minimi storici e, infine, alla pandemia da Covid 19).

Fortunatamente posso affermare di aver avuto dalla mia parte due grandi alleate, che mi hanno accompagnata nei momenti più delicati di questo quinquennio: la grande sinergia e la costante collaborazione tra tutti gli Uffici, gli Amministratori del Comune, le forze dell’ordine, la Protezione civile, i numerosissimi cittadini e le associazioni del Paese, che hanno reso sempre solida l’intera compagine amministrativa e hanno fatto sì che il bilancio fosse sempre positivo.

Nonostante i ritmi piuttosto sostenuti che abbiamo tenuto, per cui le 24 ore della giornata non erano mai abbastanza, tutto è stato realizzato nella profonda consapevolezza e nella convinzione che sarebbe stato utile e vantaggioso per il Paese. Ecco perché, carica di orgoglio, vorrei riassumere in qualche punto la grande mole di lavoro svolto dal 2016 ad oggi.

*  *  *  *  *

1)Le opere eseguite

a) L’istituzione del punto prelievi e servizio CUP già nel luglio 2017. Credo che sia tra i più significativi e utili risultati ottenuti dall’attuale Amministrazione. Per la prima volta nella storia, i cittadini di Trevignano hanno potuto effettuare le analisi cliniche all’interno del proprio Comune.

b) l’ampliamento e l’aggiunta al punto prelievi anche del laboratorio infermieristico nel 2020;

c) la manutenzione e il rifacimento del manto stradale di diverse importanti vie di comunicazione del paese;

d) la valorizzazione dell’impianto sportivo comunale, all’interno del quale è stato realizzato un campo di calcetto con il fondo in erba sintetica;

e) il potenziamento dell’illuminazione pubblica tramite led;

f) la messa in opera di una rampa di accesso al lago sulla spiaggia pubblica per i mezzi di soccorso e per le emergenze, grazie ai finanziamenti della Città Metropolitana;

g) la manutenzione dei locali scolastici e la realizzazione di opere edilizie e l’acquisto di lavagne Lim;

h) l’attenzione al settore sociale e all’integrazione, mediante opere che rendessero Trevignano il più possibile accessibile sia alle persone anziane che ai portatori di handicap. Sono state realizzate rampe sui marciapiedi del Paese e su un tratto di spiaggia pubblica, la quale è stata dotata di pedane, di ombrelloni e di sedie job per consentire l’accesso al lago. Ci siamo inoltre impegnati per contrastare le difficoltà economiche dei cittadini e delle famiglie;

i) la redazione del regolamento dei Beni comuni, un’utile collaborazione tra cittadini ed ente pubblico comunale.

l) l’organizzazione di numerosi convegni, che hanno toccato in maniera trasversale tematiche importanti quali la legalità, la lotta alle mafie, la violenza di genere, la disabilità, l’ambiente, la storia del nostro territorio, l’economia e l’Europa, con relatori di grande spessore culturale (Prof. Giorgio La Malfa; Don Antonio Coluccia; Prof. Vittorio V. Alberto; Dott. Paolo Borrometi; Comandante Ultimo, il Colonnello dei Carabinieri che ha arrestato Totò Riina). Abbiamo anche organizzato mostre di pittura e fotografiche, incontri culturali per i bambini ed anche per adulti presso la biblioteca comunale, iniziative che ci hanno permesso di essere insigniti del riconoscimento: “Trevignano città che legge”;

m) la costante cura e la pulizia degli ambienti pubblici comunali e l’installazione di foto-trappole per contrastare il fenomeno delle discariche abusive all’eco-isola informatizzata, che ha fatto guadagnare alla cittadina il premio “Comune riciclone” per aver ottenuto parametri rilevanti nella raccolta differenziata.

n) l’incremento dei percorsi pedonali e ciclabili nei boschi in collaborazione con l’Ente Parco, in quanto un forte desiderio dell’Amministrazione Comunale uscente è che Trevignano venga vissuta il più possibile preservando il territorio e valorizzando il patrimonio boschivo e naturale (non a caso quello dell’ambiente è stato uno degli obiettivi maggiormente perseguiti);

o) la promozione di iniziative turistiche, tra cui la campagna pubblicitaria “Lake’s more”, la notte bianca dello sport, la notte blu e la sfilata in rosa;

p) l’ottenimento della Bandiera Blu e di quella Arancione: siamo uno dei pochi Comuni che affaccia sul lago ad aver ottenuto tale riconoscimento internazionale, che viene rilasciato, come è noto, sulla base di un severo esame di trentadue parametri legati all’Ambiente, ai Servizi ecc…e che, per noi, testimonia che Trevignano è sulla strada giusta, ma è imprescindibile un forte, doveroso e quotidiano impegno per la tutela della natura e la valorizzazione del nostro territorio;

q) l’abolizione dell’uso della plastica dalla mensa scolastica per anticipare l’entrata in vigore di alcune norme;

r) la vittoria del bando per la tariffa puntuale, l’adesione alla manifestazione mondiale per il clima di Greta Thunberg in collaborazione con la scuola, alle giornate di pulizia della spiaggia, dei sentieri e posizionamento segnaletica insieme all’ente Parco, alla forestazione di circa 800 alberi nel progetto europeo insieme ad AzzeroCO2, la consegna di compostiere ai residenti con riduzione in bolletta, fino all’iniziativa con la consegna di 350 borracce in alluminio nelle scuole.

s) il fondamentale lavoro svolto dal Gruppo Comunale di Protezione Civile, sia per la sicurezza sul Lago sia per gli incendi e sia per il fondamentale lavoro svolto durante il Covid-19;

E queste sono  soltanto alcune delle opere realizzate.

 

*  *  *  *  *

 

2)  Le attività approvate, finanziate e in attesa di attuazione

 Molte altre attività sono già poste in cantiere ed a breve partiranno grazie al lavoro fatto in questa consiliatura e ad alcuni finanziamenti ottenuti dalla Regione Lazio.

Infatti, effettueremo:

  1. il prolungamento della pista ciclabile circumlacuale fino al confine col territorio di Roma, direzione Anguillara, deliberato dal Consiglio Comunale del 30 luglio 2021;
  2. l’illuminazione e la riqualificazione del manto stradale di Via di Mezzo inferiore e della strada di collegamento con Via di Mezzo Superiore;
  3. l’illuminazione di Via Mincio e di Via Ticino;
  4. la riqualificazione dell’abitazione del custode e sistemazione del giardino della scuola materna;
  5. la sistemazione del comparto in località sfasciacarrozze (Via di Capo Croce e via San Pietro, quest’ultima – ribadisco- non di competenza del Comune di Trevignano, ma della Città Metropolitana);
  6. il passaggio di proprietà al Comune di Trevignano del teatro e del centro espositivo, per il quale tutti gli atti amministrativi necessari e propedeutici sono già stati posti in essere;
  7. i lavori di costruzione del ponte pedonale e ciclabile alla foce del fosso di Morichella da parte di Acea; 
  8. la realizzazione del progetto di un nuovo parcheggio e una scuola più moderna con ampi spazi per i giovani studenti.

 

*  *  *  *  *

 

C) Informazioni sul programma 2021/2026

 

La Lista Civica “Chi Ama Trevignano” si presenterà nuovamente alle elezioni amministrative comunali del 3 e 4 ottobre 2021.

Alcuni giorni fa abbiamo pubblicato il nostro programma elettorale. Esso è il frutto del lavoro svolto a stretto contatto con i cittadini, nell’arco di molti mesi. La sua realizzazione rappresenta, forse, il momento più alto per una Comunità che, con le idee ed i progetti contenuti al suo interno, deve riconoscersi. Una proposta amministrativa significa in primo luogo cogliere, comprendere, interpretare, assemblare e armonizzare le molteplici esigenze dei propri concittadini proiettati in un futuro, per continuare ad essere tutti insieme protagonisti di una sempre maggiore evoluzione e contribuire a modellare un ambito sociale che, pur rimanendo ben ancorato alle proprie radici, continui a camminare in avanti e a crescere, emanando e diffondendo sempre più nuove energie.

Ciò che ne è scaturito si basa sulla concretezza e sulla continuazione dell’esperienza della scorsa consiliatura. Esso si pone quattro grandi obiettivi: 1) Qualità della vita; – 2) Turismo ed economia; – 3) Cittadina solidale; 4) – Partecipazione.

A questi quattro grandi settori si aggiungano anche  tutta una serie di singoli argomenti più dettagliati: 1) il decoro urbano; 2) acqua e servizi idrici; 3) diritti degli animali; 4) sport; 5) sicurezza cittadina; 6) scuola e istruzione; 7) cura delle persone; 8) i giovani, gli anziani, i portatori di handicap e le persone fragili; 9) prevenzione; 10) trasporti; 11) rapporti con l’associazionismo; 12) convegni; 13) attività teatrali e spettacoli(questi ultimi grazie all’imminente acquisizione al patrimonio comunale del teatro).

Con tali presupposti, l’impegno è quello di preservare e tutelare il bene comune che costituisce il patrimonio da consegnare alle prossime generazioni, perseguendo il valore dell’onestà, della chiarezza e della trasparenza con preparazione e competenza.

E’ un programma di alto profilo etico, che costituisce la prosecuzione, ma anche l’evoluzione, di quello della precedente amministrazione, attuato grazie al costante ed instancabile lavoro di amministratori appassionati e saldamente legati alle proprie radici.

Credo che l’Amministrazione Comunale uscente abbia posto in essere e attuato il programma elettorale e abbia dato delle risposte chiare, precise e molto convincenti alla cittadinanza sul proprio operato. Per questo spero che i miei concittadini vogliano ancora una volta accordarci la loro fiducia, votando e facendo votare nelle elezioni amministrative comunali del 3 e 4 ottobre 2021 la Lista Civica “Chi Ama Trevignano”.

Claudia Maciucchi

 

 

Lista Civica                           CHI AMA TREVIGNANO

Candidato a Sindaco:             Claudia Maciucchi

Candidati a Consiglieri:        1. Viola Catena 2. Lorenzo Chiacchierini 3. Costantino Del Savio 4. Luca Galloni 5. Elio Gazzella 6. Alida Mantovani   7. Chiara Morichelli 8. Marta Olla 9.  Massimo Riti 10. Dario Sforzini 11. Monica Silenzi 12. Daniela Simeoni

1 commento

  1. Sembra tutto perfetto
    Peccato che decine di cittadini di via della Tagliata tra Trevignano e Monterosi stiano aspettando il rifacimento della strada e nonostante le tante promesse non accade nulla. Speravo che questa lista mantenesse le promesse. Vediamo chi vi vota se sarà soddisfatto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui