Emanuele Rallo: presentazione del programma di “Insieme per Oriolo”

295

Una grande storia, un grande futuro. Questa la premessa di Emanuele Rallo, sindaco uscente e candidato alla guida del consiglio comunale alle elezioni del 3 e 4 ottobre.

La prima scommessa della lista, è quella di vincere le complesse sfide che attendono il comune nel prossimo futuro, facendo della partecipazione e della trasparenza, le parole chiavi e caratterizzanti dei prossimi cinque anni.

L’impegno di presentare una volta all’anno un rendiconto programmatico e di tenere un consiglio comunale all’aperto con la partecipazione della cittadinanza, completa la premessa del candidato a sindaco Emanuele Rallo. Ma un futuro senza innovazione non può essere immaginato. In questo senso una politica comprensoriale di concerto con i comuni limitrofi, aiuterà ad affrontare problemi complessi e sfide sempre più ampie. Da soli non si va da nessuna parte. Il concetto è stato ribadito più volte da tutti i candidati al consiglio intervenuti. Nello specifico il programma ha toccato vari temi: le politiche per l’ambiente, per lo sviluppo del territorio, per governare e rafforzare i flussi turistici saranno sempre all’attenzione di Uniti per Oriolo, che pensa sin da ora di avvalersi di agenzie e istituzioni sia pubbliche che private nel progettare nuove soluzioni. Così come le iniziative culturali, non possono prescindere da un rapporto sinergico con Palazzo Altieri. Le politiche sociali, quelle giovanili, le scolastiche sono ben presenti nel programma della lista, anzi forse sono quelle che hanno caratterizzato le amministrazioni oriolesi negli ultimi trenta anni. Parte rilevante nel programma assume infine l’urbanistica e la pianificazione del territorio, riconoscendo che sia l’elemento sostanziale in cui si regola la crescita della comunità oriolese, ragionando contemporaneamente su come valorizzare il centro storico, completando le Olmate e Villa Altieri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui