Violenza sessuale sul treno: prova a baciare una 15enne, poi la palpeggia

115

Il 34enne è stato poi fermato dai carabinieri

Terrorizzata è riuscita a chiamare la mamma al telefono permettendo poi ai carabinieri di interrompere l’incubo che si era materializzato davanti a lei.

Violenza sessuale su un treno regionale dove una adolescente è stata molestata e palpeggiata. Vittima una ragazza di 15 anni, presa di mira da un uomo che si trovava venerdì sera su un treno della linea Roma-Civitavecchia.

La paura per la ragazza residente a Cerveteri ha cominciato a prendere forma intorno alle 23:00 di venerdì sera. In attesa di scendere alla fermata Marina di Cerveteri la 15enne è stata infatti avvicinata dall’uomo che ha tentato di baciarla, non riuscito nel suo intento l’ha quindi palpeggiata.

Riuscita a divincolarsi l’adolescente è quindi scappata riuscendo a chiedere aiuto alla mamma. Da qui la richiesta d’intervento ai carabinieri che sono riusciti ad arrivare sul treno nel volgere di pochi minuti. Saliti sul convoglio i militari della Stazione Roma Santa Severa hanno quindi bloccato l’uomo.

Identificato in un 34enne cittadino indiano è stato sottoposto a stato di fermo con l’accusa di violenza sessuale.

(RomaToday)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui