Bomba contro un bar di Siracusa, l’intimidazione del racket

89

Nel mirino un locale davanti al Palazzo di giustizia

Una bomba è stata fatta esplodere contro l’ingresso di un bar di Siracusa, di fronte al palazzo di giustizia della città. Per gli inquirenti si tratta di un’intimidazione contro il titolare del locale in viale Santa Panagia, nella zona nord.

Il precedente della tabaccheria

A indagare sono i carabinieri del comando provinciale che, per il momento, non escludono nessuna ipotesi, tra cui quella del racket delle estorsioni. E’ in corso la conta dei danni, mentre gli inquirenti, coordinati dai magistrati della Procura di Siracusa, stanno esaminando le immagini delle telecamere di sicurezza della zona al fine di identificare l’autore dell’avvertimento. Nei mesi scorsi, un’altra bomba fu fatta esplodere contro una tabaccheria, di proprietà di due fratelli, entrambi appartenenti alle associazioni antiracket del Siracusano.

(Agi)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui