Fratoianni al corteo Gkn: “Non li lasceremo soli a difendere il posto di lavoro”

113

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana: “La posta in gioco oggi è difendere i diritti del lavoro minacciati in tutto il Paese da un’idea malsana di ripresa della nostra economia”.

 

Un presidio permanente davanti ai cancelli dello stabilimento di Campi Bisenzio, quello del quale è stata annunciata la chiusura, con il licenziamento collettivo dei dipendenti. Quasi 500 posti di lavoro persi.

Oggi manifestazione con lavoratori da tutta Italia, con addirittura alcuni lavoratori nella stessa situazione (dello stabilimento Whirlpool a Napoli) arrivati a dar manforte.

“Penso che sarà una manifestazione imponente all’altezza della sfida che hanno di fronte i lavoratori della Gkn”.

Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni parlando con i cronisti a margine del corteo di Firenze.

“Firenze non li lascerà soli – prosegue il leader di Si – a difendere non solo un posto di lavoro, già di per sé importante , ma perché la posta in gioco oggi è difendere i diritti del lavoro minacciati in tutto il Paese da un’idea malsana di ripresa della nostra economia che rischia di fare il ritorno allo sfruttamento la cifra dominante. Uno scenario che non può essere accettato”.

“C’è bisogno ora – conclude Fratoianni- che il governo e le Istituzioni svolgano fino in fondo il proprio ruolo per trovare una soluzione positiva a questa vertenza.”

(Globalist)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui