“Il Pil dell’Eurozona tornerà a livelli pre-Covid a fine anno”, ha detto Lagarde

91

Per il presidente della Bce l’economia della zona euro si sta riprendendo più velocemente di quanto previsto solo sei mesi fa.

 

L’economia della zona euro si sta riprendendo più velocemente di quanto previsto solo sei mesi fa, soprattutto grazie alla rapida campagna di vaccinazione che ha permesso a grandi settori dell’economia di ripartire. Lo ha detto il presidente della Bce Christine Lagarde. A questo punto il Pil dovrebbe tornare al suo livello pre-crisi pandemica entro fine anno.

Intervenendo al convegno Hec Talks organizzato dall’E’cole des hautes e’tudes commerciales de Paris e dalla European League for Economic Cooperation, Lagarde ha fatto sapere che la Bce ha rivisto al rialzo le revisioni e “ora ci attendiamo una crescita del 5% nell’area euro e un’inflazione del 2,2%, ben più di quanto pensassimo a marzo e giugno”.

Questo grazie alle campagne di vaccinazione: “Oltre il 70% delle persone sopra i 12 anni di età nell’Unione hanno ricevuto almeno una dose di vaccino e questo ha permesso di riaprire molte attività economiche contribuendo all’accelerazione della ripresa”.

(Agi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui