Il Comune di Trevignano Romano diventa ufficialmente comune “cardioprotetto”

232

 

Lo scorso 11 settembre il Comune di Trevignano Romano ha stipulato un Protocollo d’Intesa con la Onlus DiagnosticCare.

 

Tale protocollo permette di avere a Trevignano un’area cardioprotetta in cui saranno disposti tre defibrillatori (DAE) in tre punti strategici all’interno del territorio comunale. Si tratta di zone che, in caso di emergenza, consentiranno al personale abilitato, l’accesso 24 ore su 24. Si posizioneranno delle apposite teche, protette e climatizzate, che necessitano di alimentazione elettrica.

A tal proposito verrà individuato personale volontario: precisamente 40 volontari che verranno formati dalla Onlus DiagnostiCare per essere abilitati all’uso del DAE (BLS-D).

I tre defibrillatori, donati da DiagnosticCare si vanno così ad aggiungere a quelli già presenti sul Comune di Trevignano Romano, ponendo così l’attenzione alla prevenzione della salute della comunità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui