Esplosione a Roma, crolla una palazzina. Tre feriti

59

Parte di una palazzina è crollata per un’esplosione nella borgata romana di Torre Angela. Il crollo, secondo i vigili del fuoco, sarebbe stato causato da una deflagrazione innescata alle 7,30 da un incendio.

Tre persone sono rimaste ferite: il proprietario dell’appartamento al quarto piano in cui si era sviluppato un incendio è rimasto ustionato e trasportato, cosciente, al Sant’Eugenio; due inquilini nell’appartamento accanto sono rimasti contusi per l’onda d’urto.

L’edificio, subito evacuato, si trova di via Atteone, nella periferia est della Capitale. Distrutto un appartamento al quarto e ultimo piano della palazzina. Le cause probabilmente sono dovute a una fuga di gas che ha innescato un incendio.

“È esclusa la presenza di persone sotto le macerie” fanno sapere dai vigili del fuoco che sono al lavoro per la messa in sicurezza e la bonifica dell’area.

Italgas fa sapere che gli impianti di distribuzione del gas di pertinenza della Società (reti e contatori) sono esterni all’abitazione e risultano integri. Il Pronto Intervento Italgas, accorso immediatamente sul posto, ha provveduto a sospendere l’erogazione per consentire ai vigili del fuoco di procedere allo spegnimento delle fiamme in sicurezza.

(Agi)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui