L’appello dei talebani: “Abbiamo bisogno di aiuto, il mondo collabori”

66

Il portavoce del governo Zabihullah Mujahid: “Nel Paese le persone sono in difficoltà economiche, cibo e medicine scarseggiano”.

 

I talebani stanno chiedendo al mondo di collaborare con il loro nuovo regime per aiutare il popolo afghano.
“Il mondo dovrebbe collaborare con noi. Nel Paese è stata mantenuta la sicurezza e le persone sono in difficoltà economiche, cibo e medicine scarseggiano”, ha detto il portavoce talebano Zabihullah Mujahid, parlando con l’agenzia dpa.
Mujahid ha inoltre riferito che il nuovo governo talebano accoglie con favore la conferenza dei donatori che si tiene oggi a Ginevra, promettendo trasparenza nell’uso e nella distribuzione degli aiuti che giungeranno dalla comunità internazionale.
“Siamo favorevoli all’aumento dell’assistenza internazionale al nostro popolo e al nostro Paese”, ha detto.

Tuttavia, molti Paesi vogliono imporre delle condizioni per l’invio degli aiuti, temendo che i talebani governino nuovamente l’Afghanistan con il pugno di ferro, ignorando i diritti umani fondamentali, soprattutto nei confronti delle donne.

(Agi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui