I RINGRAZIAMENTI DEL SINDACO BRUNI AL COLONNELLO ROVITI, PER 5 ANNI DIRETTORE DEL MUSEO STORICO DELL’AERONAUTICA DI VIGNA DI VALLE

159

Lo scorso 27 agosto, presso il Museo Storico dell’Aeronautica Militare di Vigna di Valle, il Tenente Colonnello Adelio Roviti, dopo cinque intensi anni di mandato, ha ceduto l’incarico di Direttore al Tenente Colonnello Marcello Majorani.

All’evento, tra le altre Autorità, era presente anche il Sindaco Bruno Bruni.

“Augurando buon lavoro al Tenente Colonnello Majorani, voglio sinceramente ringraziare il nostro Concittadino Roviti per quanto ha saputo fare alla guida del meraviglioso museo dell’Aeronautica di Vigna di Valle.

Sono stati sicuramente anni complessi: oltre all’ultimo periodo di pandemia, nessuno di noi può dimenticare che nel 2017 il Museo ha rischiato di essere chiuso e trasferito altrove. Come Amministrazione comunale ricordo che approvammo in Consiglio Comunale un’apposita mozione contro la chiusura, presentata dal Consigliere Levati, ritenendo il Museo non solo una sentinella della nostra memoria ma un baluardo per lo sviluppo culturale e turistico dell’intero comprensorio.

Grazie al suo impegno ed all’interesse di tanti attori istituzionali e dell società civile, la chiusura è stata scongiurata e adesso per il Museo si prospettano anni di sviluppo e migliorie: in vista dei festeggiamenti per il centeneraio della costituzione dell’Aeronautica Militare, previsti nel 2023, saranno installati touch screen e simulatori di volo, rendendo ancora più magico quel luogo straordinario. Passare dalla possibile chiusura agli investimenti in programma è un risultato che forse in pochi si aspettavano ma che a me, conoscendo il Colonnello Roviti, non ha affatto sorpreso.

Ora che è arrivato il momento di quella che per noi civili si chiama pensione e per i militari riserva, a nome di tutto il paese auguro al Colonnello Roviti un futuro radioso da trascorrere insieme alla sua famiglia, la moglie Elisabetta ed i due figli Agnese ed Andrea.

Caro Adelio hai servito lo Stato al meglio, con abnegazione e professionalità, ora goditi i tuoi affetti. Buona vita!”

Bruno Bruni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui