Dopo la pausa estiva, riprendono i corsi e i seminari di Sumi-e a Trevignano Romano.

211

Il corso è aperto a tutti e, come abbiamo già sottolineato diverse volte, non occorre saper dipingere, perché nel Sumi-e, quello che conta sono l’innocenza e la spontaneità dell’espressione artistica.

Servono invece, la voglia di dipingere, l’amore per la bellezza e il desiderio di farsi trasportare dalla meditazione e la gioia di creare.

Con il Sumi-e si esplora il mondo interiore, cercando di dare ad esso le forme che più lo descrivono.

Kinuko, ha una lunga esperienza come calligrafa, ereditata anche dal nonno materno, monaco buddhista zen, del Giappone antico. Ha insegnato per più di 20 anni la calligrafia giapponese e continua tutt’ora a farlo. Abbiamo in comune gli studi artistici e la passione per la ricerca interiore. Dopo aver appreso le tecniche di pittura catartica zen in India, ho vissuto ad Amsterdam ed iniziato ad insegnare la pittura meditativa zen. Con Kinuko ci siamo conosciute a Roma 3 anni fa, ed è nata subito una grande simpatia e comunanza di intenti. Abbiamo iniziato così a collaborare insieme ed è per me fonte di ispirazione e gioia, continuare con lei.

Per chi ha già partecipato alle lezioni del primo anno, in queste prime due lezioni del 2° anno, inizieremo con lo studio del timbro. La sua realizzazione avverrà poi nelle lezioni successive. Occorre infatti un’accurata progettazione e pratica per disegnarlo, inciderlo ed eseguirlo.

In Giappone ci sono due tipi di timbri. Uno è il timbro personale, Hanko/In/Inkan, con inciso il proprio cognome, viene usato al posto della firma ed è a calligrafia rossa su fondo bianco.

Invece il timbro personale artistico, Tenkoku, viene usato insieme alla firma come completamento dell’opera, sia che si tratti di calligrafia che di Sumi-e.

Entrambi i timbri possono essere incisi su legno e su pietra. Anticamente venivano incisi anche sull’avorio. Il timbro artistico, può essere di due tipi: Haku-bun ha il fondo rosso e la calligrafia è bianca, mentre

Syu-bun ha il fondo bianco e la calligrafia è rossa.

Considerando che un’opera di calligrafia e di Sumi-e, viene eseguita con inchiostro nero su carta bianca, il timbro dà un tocco importante di eleganza, vivacità e fascino a tutta l’opera.

Le prime due date del corso a Trevignano Romano, sono il 18 e 25 settembre, dalle ore 16 alle ore 18, nella sede di via della Rena 42, Trevignano Romano.

Programma: 18 settembre

  • Cenni di Storia.
  • Conoscenza ed uso dei materiali e strumenti di pittura.
  • Studio e pratica della tecnica Sumi-e.
  • Introduzione al Timbro.

25 settembre

  • Studio e pratica della tecnica Sumi-e.
  • Introduzione alla calligrafia giapponese.
  • Preparazione al Timbro.

Il costo di ogni lezione è di 30 euro materiali inclusi.

Per ulteriori info. e prenotazioni (consigliamo di prenotare almeno 2 giorni prima essendo i posti limitati per ragioni di sicurezza) potete contattarci al cellulare, Sara lo 3881934653, Kinuko 3392117207.

Lorena Lolli detta Sara lo
Operatore olistico , professionista disciplinato ai sensi della L.4/2013, iscritta a Siaf Italia n°LA3065-OP, P.IVA n°16172841005.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui