Tuteliamo la palude di Torre Flavia dall’erosione: petizione alla Regione Lazio

120

L’associazione Scuolambiente Roma Nord ha lanciato questa petizione e l’ha diretta a Regione Lazio

 

Soffre la Palude di Torre Flavia, un luogo incantevole e protetto dalla Unione Europea  per la sua importanza dell’avifauna migratoria: quest’area e’ minacciata sempre di piu dalle onde e dalle mareggiate ! Il mare avanza, la spiaggia e’ erosa e questa fascia del litorale a nord di Roma sta per essere cancellata.

A difesa dell’ecosistema di questa  Palude e per la sua tutela  chiediamo alla Regione Lazio  un pronto e mirato intervento di salvaguardia costiera con uno studio appropriato delle correnti finalizzato ad una progettazione per la installazione di barriere soffolte o sistemi similari che possano frenare l’erosione.

Promotori della petizione sono le associazioni  Scuolambiente Roma Nord, e Salviamo il paesaggioin collaborazione con la Ass. Nautica Campodimare

PETIZIONE per la Tutela e la Salvaguardia della palude di Torre Flavia

PREMESSA

Il fenomeno dell’erosione costiera è in continuo aumento su tutto il litorale a nord di Roma, e, in particolare lungo tutto il tratto della palude di Torre Flavia,  tale erosione è stata notevolmente accelerata negli ultimi anni.

Infatti, nei periodi invernali le forti mareggiate mettono in seria difficoltà la nostra oasi, sito di pregio naturalistico, riconosciuto ai diversi livelli istituzionali di attenzione. Di volta in volta, il cordone dunale rischia di collassare compromettendo seriamente l’ecosistema della palude.

Per contrastare tali dannosi eventi andrebbero effettuati interventi straordinari e celeri quali, “ad esempio”, una fascia di barriere soffolte o frangiflutti, che limitino danni irreparabili nel tempo.

RICHIESTA

I cittadini firmatari di questo documento, fruitori ed amanti del Monumento naturale della palude di Torre Flavia,  chiedono alla Regione Lazio un pronto e mirato intervento di salvaguardia costiera, con uno studio appropriato delle correnti finalizzato ad una progettazione per la installazione di barriere soffolte o sistemi similari che possano frenare l’erosione. Questa soluzione, risulta essere  già  stata adottata in alcuni tratti di coste del nostro paese con successo.

Certi della vostra attenzione, confidiamo in un sollecito riscontro.

Riferimenti: scuolambiente@gmail.com – ass.scuolambiente@pec.buffetti.it

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui