accoglienza profughi afghani: lettera del PD di Anguillara

289

Riceviamo dal PD di Anguillara questa lettera al Sindaco di Anguillara

E’ un appello che ci sentiamo di condividere in pieno, e che vorremmo fosse accolto da tutte le amministrazioni del nostro territorio.
L’agone

–    –    –    –    –

Anguillara Sabazia, 18 agosto 2021

Egr. Sindaco
Avv. Angelo Pizzigallo

Oggetto: Il Comune di Anguillara Sabazia accolga l’appello di ANCI per accoglienza profughi afghani.

In queste ore tante sono le note di sindaci ed amministratori locali che manifestano la volontà di aderire all’appello che l’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani – ha rivolto al Governo Italiano per accogliere le famiglie afghane.

Il Partito Democratico di Anguillara chiede che il Comune di Anguillara Sabazia non si giri dall’altra parte e manifesti apertamente la sua adesione all’appello lanciato dall’ANCI.

Riteniamo che di fronte al dramma umanitario che si sta consumando in Afghanistan tutte le istituzioni abbiano l’obbligo di cooperare, per favorire la giusta protezione a chi, in queste drammatiche ore, sta fuggendo dal Paese asiatico e dalla violenza del regime talebano che si è insediato.

Siamo certi che Ella, sig. Sindaco, vorrà mettere da subito a lavoro su questo drammatico tema la nostra Amministrazione, tutto l’apparato dei servizi sociali, coordinando, inoltre, il mondo dell’associazionismo e del volontariato locale per una mobilitazione straordinaria volta a supportare ogni iniziativa necessaria ad aiutare chi, in questo delicatissimo momento, vuole soltanto scappare da un destino tragico ed inesorabile.

Le terribili notizie che arrivano dai media impongono a tutti noi un’assunzione di responsabilità.

Il PD Anguillara è pronto a qualsiasi forma di collaborazione.

Cordiali saluti.

Il Segretario
Stefano Mondati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui