Aereo scompare dai radar in Siberia, tutti sopravvissuti i 17 a bordo

97

L’Antonov-18 è stato costretto a un atterraggio d’emergenza vicino a Tomsk.

Un aereo con 17 persone è scomparso dai radar e ha fatto un atterraggio d’emergenza vicino a Tomsk, in Siberia, ma passeggeri e membri dell’equipaggio sono sopravvissuti. A riferirlo è stato il ministero delle Emergenze dopo che il velivolo è stato localizzato. L’aereo, un Antonov-28 della compagnia locale ‘Siberia legkaya aviazia’ (Aviazione leggera siberiana), era decollato da Kedrovy e sarebbe dovuto atterrare a Tomsk ma poco prima è uscito dai radar e ha attivato i segnali di emergenza. A bordo c’erano 14 passeggeri, tra cui quattro bambini, e tre membri dell’equipaggio. Alle ricerche hanno partecipato due elicotteri.

L’incidente nella Kamchatka

All’inizio del mese, un An-26 era precipitato nella regione orientale russa della Kamchatka, causando la morte delle 28 persone a bordo. Gli Antonov – coinvolti in diversi incidenti negli ultimi anni – sono aerei di produzione sovietica ancora in uso in tutta l’ex Urss sia per il trasporto civile che per quello militare.

(Agi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui