Miserie di Salvini: posta il video di uno squilibrato di colore e se la prende con la sinistra ‘radical chic’

127

Dopo aver ignorato l’uccisione del sindacalista marocchino il capo della Lega continua nella ‘saga’ sugli stranieri da far apparire come tutti delinquenti

 

Dopo aver bellamente ignorato l’uccisione del sindacalista italiano di origini marocchine Adil Belakhdim, Salvini ha ripreso bellamente a postare sui suoi social vicende di cronaca nera, con speciale riguardo se si tratta di stranieri. Il tutto per far passare gli stranieri in Italia come una massa di delinquenti spacciatori, violenti e stupratori e alimentare le paure e la discriminazione, quelli che un cristiano vero non dovrebbe fare.

Questa volta lo sciacallaggio politico di un leader in calo nei sondaggi lo ha portato non solo a rilanciare di tanto di musichetta il video di uno squilibrato – ovviamente nero – con un coltello in mano inseguito dalla polizia, ma soprattutto a dire in maniera arbitraria che la sinistra radical chic avrebbe fatto il tifo per lo squilibrato pur di accusare la polizia.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui