Salvini, presto l’incontro con Berlusconi: “Centrodestra unito, raggiungerò l’obiettivo”

126

Da una Piazza della Bocca della Verità piena (5 mila presenze nonostante le limitazioni di sicurezza e il caldo romano delle 16) Matteo Salvini rinnova l’appello al centrodestra per unirsi.

Lo sottolineano fonti della Lega, che aggiungono come “presto, Salvini vedrà Berlusconi”.

Dopo la pandemia “la politica ha il dovere di essere unita, concreta, veloce ed efficace. Gli italiani ci chiedono unità, non divisioni”, ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, nel corso della manifestazione del Carroccio a Roma. “Per questo insisto e arriverò all’obiettivo – ha aggiunto – Sono un testone e chiederò a tutti gli amici del centrodestra di metterci insieme per aiutare l’Italia e gli italiani, di mettere da parte egoismi, steccati e divisioni e di unirsi“.  Salvini ha “una carta fondativa di valori comuni che abbia al centro sviluppo, futuro, famiglia e libertà”.

 “Su questo palco per nostra scelta non ci sono simboli. Per noi viene prima l’Italia e poi gli interessi di partito”, ha affermato Matteo Salvini durante la manifestazione a Roma.

“Roma è una città straordinaria che abbiamo affidato nelle mani di un uomo e di una donna incredibili per archiviare anni di malgoverno” . ha ancora detto il leader della Lega, Matteo Salvini, presentando sul palco della manifestazione alla Bocca della Verità i candidati del centrodestra alla guida del Comune di Roma, Enrico Michetti e Simonetta Matone. Con loro, ha promesso, “restituiremo Roma ai romani e non nelle mani delle lobby. Roma deve tornare a essere la città che ci invidiano in tutto il mondo. Faremo una campagna elettorale sull’orgoglio romano, sulla pulizia, sul decoro, su trasporti e sui rifiuti che diventano energia”, ha concluso  Salvini, esortando i candidati con un daje in romanesco.

(Corrieredellumbria)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui