L’Anpi preoccupata per la possibilità di Meloni premier: “Dietro di lei una cultura fascista”

93

“Sto leggendo il libro della Meloni – ha poi continuato – Sono a pagina 120 e mi colpisce il fatto che finora non c’è mai la parola fascismo”

Parla alla Camera il presidende dell’Anpi Gianfranco Pagliarulo: “C’è una cultura politica che si porta dietro la Meloni, che è chiara e distinta. Mentre quella di Salvini è molto più confusionaria, mi pare evidente che la Meloni si porti appresso questa cultura politica chiara e distinta, che vede nel Ventennio un sistema di valori, assieme anche ad altre culture politiche che non sono necessariamente queste. Ma mi pare impensabile ignorare che una delle culture politiche, che mi pare la dominante, sia proprio quella in ultima analisi neofascista”.
“Sto leggendo il libro della Meloni – ha poi continuato – Sono a pagina 120 e mi colpisce il fatto che finora non c’è mai la parola fascismo. Una sorta di rimozione per cercare di presentarsi come lontana da quella vicenda e da quella storia. C’è una contraddizione con il comportamento di tanti rappresentanti del partito di Fratelli di Italia”.

(Globalist)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui