COVID-19: AL VIA LA PRENOTAZIONE ONLINE VACCINAZIONE PRESSO MEDICI DI MEDICINA GENERALE

97

Zingaretti: “Questo passaggio di testimone sarà importantissimo perché moltiplica all’infinito i punti di vaccinazione avremo una rete assolutamente capillare con un unico portale d’ingresso”

Partita la prenotazione online della vaccinazione anti Covid anche presso le unità di cure primarie dei medici di medicina generale.

Da lunedì entreremo in zona bianca, e lo faremo anche grazie alla comunità del Lazio: siamo stati la Regione con il minor numero di giorni di restrizione in zona arancione e rossa, malgrado i problemi immensi, le imprese hanno comunque potuto sviluppare la propria attività e da lunedì inizia una stagione diversa. Raccomando anche in zona bianca di continuare a osservare le regole, prime fra tutte indossare la mascherina ed evitare il più possibile gli assembramenti.

I dati delle vaccinazioni confermano che abbiamo vinto la prima battaglia, ovvero abbiamo aumentato in maniera evidente la sicurezza di coloro che con il Covid rischiavano di perdere la vita: il livello di copertura negli over 60 ci permette di dire già oggi che questa sarà un’estate diversa, che dovrà sì continuare ad avere delle regole di sicurezza

Il risultato raggiunto ci permette ora di aprire una fase totalmente nuova, lo strumento degli hub si è rivelato utilissimo all’avvio della campagna vaccinale al netto delle incertezze iniziali sull’arrivo dei vaccini, garantendo comunque una vaccinazione di massa.
Quattro milioni di
somministrazioni sono un numero incredibilmente significativo, ma ora siamo pronti a un passaggio di testimone all’interno del sistema sanitario regionale: una piena e nuova forma di coinvolgimento dei medici di medicina generale, una rete che ha dato un contributo straordinario in questi anni già con le campagne di vaccinazione antinfluenzale.

Questo passaggio di testimone sarà importantissimo perché moltiplica all’infinito i punti di vaccinazione avremo una rete assolutamente capillare con un unico portale d’ingresso che da’ totale cittadinanza ai medici di medicina generale come pilastro del Ssr e semplifica le procedure a carico dei cittadini per avere il vaccino. Un protagonismo importante perché questo coinvolgimento aiuterà non poco anche quella fascia di indecisi che, grazie alla fiducia nei confronti del proprio medico, potranno essere indotti a superare paure e diffidenze”  il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui