Zangrillo non vuole cenare con Galli, la replica: “Non ho tempo per risentirmene”

45

L’infettivologo del Sacco replica alle dichiarazioni del medico personale di Berlusconi che aveva definito un anno fa il Covid clinicamente inesistente

Non si amano e non lo nascondono: “È un’affermazione che si commenta da sola. Non ho tempo per occuparmi di queste cose. E nemmeno di risentirmene, francamente”.
È la laconica replica di Massimo Galli, direttore del dipartimento di malattie infettive dell’ospedale Sacco di Milano alle parole di Alberto Zangrillo, direttore dell’Unità operativa di anestesia e rianimazione generale del San Raffaele di Milano, che intervistato a ‘Un giorno da pecora’, su Rai Radio 1, ha sostenuto che non sarebbe andato a cena con Galli e Andrea Crisanti, direttore del Dipartimento di medicina molecolare dell’università di Padova.
“Queste cose – aveva detto Zangrillo – le riservo agli amici”.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui