L’idea dell’ex presidente del Senato Pera: “A Roma la destra potrebbe puntare su Calenda”

108

L’ex presidente del Senato su Calenda: ”È un uomo che ha dimostrato capacità amministrativa, perché è un uomo del fare”

Secondo Marcello Pera l’ex presidente del Senato, secondo cui la Destra non deve ”guardare indietro ma guardarsi dentro”, l’iniziativa che potrebbe unire Salvini e la Meloni sarebbe “Una riforma della Costituzione. 75 membri competenti a lavorarci per fare le riforme che il Parlamento non ha mai potuto fare. Ci abbiamo provato sempre. Successi mai”.
Mario Draghi, invece, “ha un altro compito. È il migliore che si potrebbe scegliere. Dopo di lui c’è solo il precipizio”.
Pera si concentra poi sui candidati unitari di destra alle prossime amministrative: “I candidati unitari – ha sottolineato – sono certissimo che a destra ci siano. Litigheranno ancora un po’, ma non si presenteranno separati”.
Quanto all’idea che la Destra presenti Calenda a Roma, ha spiegato che ”è un uomo che ha dimostrato capacità amministrativa, perché è un uomo del fare. Bertolaso sarebbe un candidato eccellente, così come Albertini a Milano. Ma se Bertolaso non accetta, la destra deve lanciare lo sguardo in alto e guardare a Calenda che, a mio avviso, è una candidatura d’eccellenza”.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui