Raggi: «I fascisti non sfilano»

112

«I fascisti a Roma non sfilano. È inaccettabile la manifestazione di oggi pomeriggio. Roma è orgogliosamente antifascista e questo da sindaca della Capitale degli italiani e da cittadina non posso accettarlo».

Così Virginia Raggi a proposito del sit-in, poi vietato per motivi di ordine pubblico, organizzato per ieri dall’estrema destra riunita nel Coordinamento dei movimenti identitari-sovranisti. «Con la scusa di ‘sensibilizzare sulle problematiche del lavoro e disoccupazione’ – ha detto la sindaca – stanno scendendo in piazza contro l’antifascismo e i valori della democrazia su cui si basa la nostra città e il nostro paese. Questa gente parla di lottare contro il sistema antifascista ‘vero virus mortale che avvelena e divide l’Italia e gli italiani’. Parole inaccettabili. Per questo condanno fermamente questo tipo di manifestazione. Roma è e resterà sempre antifascista », ha detto Raggi.

Il prossimo appuntamento dell’estrema destra cade il 29 maggio: i «fascisti del terzo millennio» di CasaPound hanno indetto una manifestazione nazionale, sempre a Roma.

(Il Manifesto)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui