Arriva alla Camera il Pdl Antifascismo: nuove norme per contrastare i nostalgici di Mussolini

63

Il firmatario Luca Pastorino: (Leu): il provvedimento punta principalmente a introdurre il sequestro e la confisca dei beni di organizzazioni colpevoli di aggressioni fasciste.

 

Deve essere una priorità da approvare in tempi stretti visto il dilagare di nostalgici mussoliniani sempre attivi.

La presentazione della Pdl Antifascismo è in programma domani alla Camera, nella Sala delle conferenze, alle ore 12.

Il testo è stato calendarizzato in commissione Giustizia a Montecitorio per avviare l’iter di discussione.

Nel corso della conferenza stampa sarà illustrato il contenuto del provvedimento, che punta principalmente a introdurre il sequestro e la confisca dei beni di organizzazioni colpevoli di aggressioni fasciste.

“Dopo una lunga battaglia, la Pdl Antifascismo è finalmente pronta per essere discussa e approvata. Bisogna accelerare sull’iter, perché occorre migliorare gli strumenti giuridici a disposizione contro forze e movimenti che si rifanno al fascismo”, dichiara il deputato Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera per Leu e firmatario della proposta di legge.

Alla conferenza stampa di domani parteciperanno Federico Conte, deputato di Leu nella commissione Giustizia, Andrea Maestri, ex deputato e avvocato, co-ideatore della pdl, Carlo Boldrini, presidente della consulta provinciale antifascista di Ravenna.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui