Zingaretti: “Bisogna dire la verità, il Covid gira con varianti più infettive e pericolose”

47

Il presidente della regione Lazio: “Non bisogna abusare delle riaperture e bisogna stare attenti”

Attenzioni al libera tutti che non è ancora il caso: “Bisogna avere il coraggio di dire la verità, cioè che il virus non è scomparso, circola e circola con varianti ancora più infettive”.

Lo ha affermato Nicola Zingaretti, presidente della Regione Lazio, a “Uno Mattina” su Rai 1. “Il virus è ancora più pericoloso di un anno fa, di quando l’ho contratto io – ha ricordato Zingaretti – non bisogna abusare delle riaperture e bisogna stare attenti”.

“Dal Covid – ha sottolineato Zingaretti – si esce in tre modi: con i vaccini, con soldi e finanziamenti per chi è in difficoltà e rispettando le regole individuali”.

Vaccini e Next generation
“Come tutta l’Italia anche noi abbiamo avuto una drammatica perdita di posti di lavoro, ma abbiamo due dati positivi: Eurispes ha confermato che il Lazio è la regione in cui negli ultimi anni è cresciuto di più il lavoro, continua una crescita delle pmi e ci sono miliardi di euro di investimento. Ovviamente la speranza, non solo del Lazio ma di tutta l’Italia, è nel Next Generation Eu”.
“Questo investimento che il Governo sta preparando e che non dovrà solo far circolare denaro, ma farlo su linee di finanziamento di innovazione del nostro sistema produttivo: non dobbiamo tornare all’Italia che c’era prima del Covid, perché quella non creava lavoro ma diseguaglianze e troppe ingiustizie. Ora abbiamo una grande opportunità, che è la speranza di ritornare a lavorare. Con la campagna vaccinale e il Next Generation ci sono tutte le condizioni per dire che l’Italia ce la farà”, ha aggiunto Zingaretti.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui