Tragedia a Taranto: immigrato del Mali dato alle fiamme mentre dormiva, è gravissimo

66

L’episodio nel dormitorio dell’ex hotel Palace. Stando ai primi accertamenti qualcuno ha dato fuoco alla struttura

 

A Taranto è accaduto un gravissimo episodio e sono già in corso le prime verifiche che porteranno all’apertura di indagini più approfondite.
Nel pieno della notte, in un dormitorio dell’ex hotel Palace, un senzatetto maliano di 33 anni è stato bruciato mentre dormiva riportando ustioni sul 60 per cento del corpo.
Lo rende noto l’associazione di promozione sociale ‘Babele’ che, in attesa di altre informazioni lancia un “per una assemblea in presenza domani alle ore 19,00 alla rotonda del lungomare”.
Le sue condizioni sono gravi. Dopo il Santissima Annunziata di Taranto, è stato infatti trasportato al centro grandi ustionati dell’ospedale ‘Perrino’ di Brindisi.
Secondo i primi accertamenti l’incendio sarebbe doloso ma saranno le indagini a stabilirlo appunto.
”Indipendentemente dagli autori materiali del fatto o dalla possibilità che si tratti di un incidente – prosegue l’associazione  – restano pesanti le responsabilità istituzionali che da anni si rifiutano di avere un confronto con le associazioni e i senza fissa dimora stranieri che non possano accedere ai servizi di bassa soglia e ai servizi sanitari”.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui