Kinuko e Sara: a scuola di pittura Sumi-e a Trevignano

109

La pittura Sumi-e è nata in Cina e fu introdotta in Giappone a metà del XIV secolo da alcuni monaci buddisti zen, crescendo in popolarità fino al suo periodo di massimo splendore, nell’era Muromachi (1338-1573).

Sumi-e è l’arte che vuole rappresentare la natura nel suo volto originale, attraverso l’uso di inchiostro nero, acqua e carta sottile di riso, senza alcun disegno preparatorio e senza alcuna correzione, così che la spontaneità possa esprimersi al meglio ed essere ben visibile. Il pennello è lo strumento che permette di portare sulla carta il Sumi (inchiostro nero) con l’acqua che consente di diluirlo per creare le sfumature di varia intensità. La filosofia legata al Sumi-e si rivela anche nello spazio bianco che dà armonia alle forme dipinte. Questo è il mondo del bianco e nero, ma anche il territorio delle tonalità di grigio, in grado di restituire le stesse sensazioni che danno i colori. Non si dipinge per dimostrare la propria bravura, ma per esprimere e conoscere sé stessi. Comunicare la bellezza attraverso la pittura meditativa, coinvolge tutto il nostro essere a partire dal respiro, ed aiuta a trasformarci e a rigenerarci.

Kinuko è di origine giapponese e Sara emiliana. Si sono conosciute a Roma durante una lezione di Sumi-e condotta da Kinuko nel centro di cultura giapponese:”Tondo rosso”.

Da subito è nata un’ amicizia e stima reciproca, data anche dai medesimi interessi.

Il nonno materno di Kinuko è stato un Maestro zen e le ha trasmesso l’amore per l’arte e la spiritualita’, in particolare la calligrafia tradizionale giapponese e il Sumi-e.

Tutt’ora insegna calligrafia a Roma.

Sara ha condotto per 15 anni a Roma, il laboratorio di pittura Rossozen insieme ai ragazzi diversamente abili. Dal 1981 si è dedicata alla crescita spirituale attraverso l’insegnamento dei maestri zen, da cui ha appreso diverse tecniche di meditazione tra cui la pittura zen.

Gli insegnamenti delle 2 lezioni mensili :

  1. Storia della pittura Sumi-e
  2. preparazione del Sumi ( inchiostro a barra) e uso del pennello
  3. apprendimento della tecnica di pittura meditativa
  4. l’importanza della composizione
  5. imparare a dipingere in modo tradizionale la natura, sviluppando con il tempo le proprie caratteristiche espressive.

 

Vi sarà la possibilità di dipingere anche all’aperto fronte lago.

Tutti i materiali sono inclusi.

Per info. e prenotazioni: 3881934653-3392117207

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui