Coprifuoco, Renzi offre più di Salvini: “Mezzanotte, anzi toglierlo”

75

Anche il leader di Italia Viva si inserisce nel derby della propaganda tra Meloni e il capo della Lega. Aboliamo il Covid per decreto?

Sembra una gara a chi offre di più.

E così mentre il paese è in una situazione complicatissima un’altra voce si aggiunge al carosello della propaganda.
”Il vero ristoro sono le riaperture il prima possibile. Io credo che il coprifuoco vada in prospettiva abolito, intanto va allungato e allungarlo significa portarlo nei prossimi giorni -lo spero- a mezzanotte.
Comunque, va abolito il prima possibile”, lo ha detto Matteo Renzi al Tg2 Post.
‘Non credo che il coprifuoco sia una posizione della destra. Perché Bonaccini non mi pare un pericoloso uomo di destra.
Salvini è stato abile a intestarsi una battaglia, bisogna riconoscerlo. E’ evidente che dobbiamo porci il problema delle riaperture.
Io sono per le riaperture il prima possibile con l’aumento dei vaccini. Io penso che vadano riaperti anche i locali all’interno.
Non è che se una volta Salvini la dice giusta, bisogna far finta di nulla… Il vero ristoro sono le riaperture il prima possibile”.
Grazie a Macron per il coraggio
“Oggi dobbiamo dire grazie a Emanuel Macron, ha avuto coraggio.
E’ il primo presidente francese che fa questo gesto ed io sono orgoglioso di appartenere al suo stesso partito in Europa”.

Ha poi concluso Renzi: “Si è scritta una pagina di giustizia, una pagine verso L’Unione europea vera”, ha aggiunto l’ex premier che poi si è detto “felice che non ci sia più Bonafede ministro della Giustizia perché quando Battisti è tornato in Italia è stata fatta una pessima figura, si è fatto uno show per il suo rientro modello grande fratello.
Serve rispetto.
I terroristi sono cambiati? Non ne dubito ma se hanno un debito con la giustizia il debito lo debbono pagare”.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui