Toti difende Speranza: “Non condivido molte sue scelte ma è stato leale e ha avuto un grande peso”

44

Il presidente della Liguria: “Non è il momento di mettersi a valutare né a scaricare sulla singola persona che ha avuto sulle spalle un peso gigantesco”

 

Non tutti nel centrodestra la pensano come Salvini e in particolar modo come Meloni sull’operato di Roberto Speranza nella gestione della pandemia.
Infatti se l’alleato di coalizione, Fratelli d’Italia, ha presentato la mozione di sfiducia nei confronti del ministro della Salute respinta oggi al Senato, Giovanni Toti e il suo “Cambiamo” si esprime in maniera diametralmente opposta: “Io non ho condiviso molte scelte del ministro Speranza, abbiamo culture politiche profondamente diverse, gli riconosco un ruolo molto complicato da gestire e anche una presenza e un dialogo, sia pure a volte su posizioni diverse, con le istituzioni locali.
Devo dire che Speranza si è sempre confrontato lealmente con noi.
Dopodiché penso che siano stati fatti molti errori e anche delle cose giuste, ma non è il momento di mettersi ora a valutare né a scaricare sulla singola persona che ha avuto sulle spalle un peso gigantesco.
Lo trovo francamente inopportuno, non in questo momento”, ha detto il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui