Ora Salvini vuole una commissione d’inchiesta contro Speranza. E su Fontana?

43

Il capo della Lega non poteva votare la sfiducia ma da fan di Bolsonaro e Trump considera il ministro della Salute un obiettivo da abbattere

La Lega non ha votato la sfiducia contro il ministro Roberto Speranza perché sarebbe stato eccessivo anche per la sfrontataggine che spesso i leghisti dimostrano in questi casi. Ma è certo che il ministro della salute resta, per i fan di Bolsonaro, un avversario da azzoppare comunque, ed è per questo che ora si propone una commissione d’inchiesta sul suo operato.
Ma se proprio si istituisce una commissione d’inchiesta sula pandemia, magari questa potrebbe riguardare anche la regione Lombardia e tutte le altre Regioni che hanno commesso errori e nefandezze durante il periodo di emergenza.

E cosa ha detto il capo leghista Matteo Salvini?
“Abbiamo annunciato in Senato la presentazione di un disegno di Legge per una commissione di inchiesta sul piano pandemico e sul comportamento del Ministero della Salute e del Ministro Speranza. Conto che tutti ci diano una mano.
Questo vale dieci volte di più di una mozione”.
Il capo della Lega si aspetta (l’immancabile) appoggio di Renzi e Italia Viva che spesso e volentieri hanno tentennato dimostrando maggiore assonanza ai richiami leghisti che al rigore di Speranza.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui