Oxford prova a ri-contagiare un gruppo giovani che ha già avuto il Covid

37

Lo studio punta a capire come reagisce il sistema immunitario. I volontari reclutati, tutti tra i 13 e i 18 anni, saranno assistiti dai ricercatori e pagati (poco meno di 50mila sterline)

L’università di Oxford proverà a ri-contagiare un gruppo giovani che hanno già avuto il Covid-19: li esporrà al virus per la seconda volta per cercare di capire come reagisce il sistema immunitario.
Il test è una cosiddetta ‘human challenge’: i volontari reclutati, tra i 18 e i 13 anni, saranno accolti in un ambiente sicuro e controllato in ospedale, messi in quarantena e assistiti dai ricercatori; e saranno anche pagati (poco meno di 50mila sterline). Il test punta anche a scoprire quale dose di coronavirus è necessaria per provocare una reinfezione e cosa questo può significare per lo sviluppo di un’immunità protettiva contro la malattia.

(Agi)

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui