Crolla un ponte di neve, ragazza precipita per venti metri nel crepaccio, il fidanzato scende a recuperarla ma non riesce a risalire

239

I tecnici del soccorso alpino mentre recuperano i due fidanzati dal crepaccio 

La coppia di alpinisti svizzeri sul versante occidentale del Breithorn recuperata dal soccorso alpino valdostano

Lei precipita in un crepaccio per una ventina di metri. Il fidanzato viene calato dagli amici che sono assieme a loro, per recuperarla, ma non riesce a risalire e deve intervenire il soccorso alpino. E’ accaduto ieri in mattinata sul versante occidentale del Breithorn, nel gruppo del Monte Rosa, in Valle d’Aosta, uno degli itinerari classici sui quattromila delle Alpi.

I due alpinisti, svizzeri, hanno 23 anni e sono fidanzati. Quando la ragazza è caduta, perché ha ceduto il ponte di neve sul quale stava passando, a circa 4100 metri, sembra non fosse assicurata e dunque il suo volo non è stato frenato da nessuno. Ha provato ad aiutarla il fidanzato, facendosi calare nel crepaccio con la corda. Una volta raggiunta, l’ha legata con sé ma gli amici rimasti sopra il ghiacciaio non sono riusciti a tirarli fuori. Ci hanno dovuto pensare i tecnici del soccorso alpino valdostano, con i finnanzieri del Sagf di Cervinia

Il ragazzo e la ragazza sono stati trasportati in elicottero all’ospedale di Aosta, ma stanno bene.

(La Repubblica)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui