Covid, Zingaretti di nuovo in quarantena: “Un caso nella mia squadra. Il mio tampone è negativo”

148

Lo ha detto il presidente della Regione Lazio intervenendo online all’inaugurazione dell’hub vaccinale alla Vela di Calatrava

 

“Una persona della nostra squadra è risultata positiva. Lo abbiamo saputo ieri. Il mio tampone è negativo, ma in via precauzionale ho scelto di rimanere a casa”.

Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, intervenendo online all’inaugurazione dell’hub vaccinale alla Vela di Calatrava.

Zingaretti aveva contratto il virus un anno fa. Il 7 marzo del 2020 era risultato positivo al test del coronavirus e lo aveva annunciato via social.

“I medici mi hanno detto che sono positivo al Covid-19. Sto bene ma dovrò rimanere a casa per i prossimi giorni. Da qui continuerò a seguire il lavoro che c’è da fare. Coraggio a tutti e a presto!”, aveva detto l’allora segretario del Pd in un video pubblicato su Facebook.

“È arrivato: anche io ho il coronavirus”, aveva detto Zingaretti. “Ovviamente mi attengo e sarò seguito secondo tutti i protocolli previsti per tutti in questo momento. Sto bene e quindi è stato scelto l’isolamento domiciliare”.

Dopo 23 giorni di isolamento domiciliare era infine risultato negativo ai due tamponi consecutivi. “Ho passato delle brutte giornate ma sono guarito, ce l’ho fatta. Grazie a tutti gli operatori della sanità, a chi mi è stato vicino in questi giorni a cominciare dalla mia famiglia”, aveva rassicurato il governatore della Regione Lazio in un video.

Oggi i toni di Zingaretti sono stati più ottimisti e dopo l’annuncio dell’isolamento volontario, un appello: “In questi giorni in Italia ci sono troppe polemiche mi auguro che torni presto lo spirito di collaborazione perché il nemico vero da sconfiggere è il Covid”.

(La Repubblica)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui