Inaugurato il nuovo centro vaccinale degli Studios di Cinecittà: fino a 2200 vaccini al giorno

83

Inaugurato il nuovo centro vaccinale degli Studios di Cinecittà a Roma. “È a Cinecittà, un luogo che tutto il mondo conosce. Un tempo questi set ospitavano la produzione e le scene della serie ‘Un medico in famiglia’.

Abbiamo deciso di portare la campagna contro il virus in luoghi come questo, come l’Auditorium o la Nuvola, posti che noi amiamo e dove vogliamo tornare presto a vivere. I grandi hub vaccinali sono i luoghi della speranza e dove insieme ci riprendiamo il futuro”, ha dichiarato il presidente Zingaretti.

Inaugurato il nuovo hub vaccinale degli Studios di Cinecittà a Roma. È stato realizzato nello stesso teatro in cui, negli anni ’90, è stata girata la fiction Rai ‘Un medico in famiglia’. Sarà aperto sette giorni su sette dalle 8 alle 20 e potrà somministrare fino a 2.200 dosi al giorno. Alla presentazione del nuovo hub c’erano l’assessore D’Amato, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il ministro della Cultura, Dario Franceschini. Così Zingaretti: “Oggi apre un altro centro per i vaccini anti Covid19. È a Cinecittà, un luogo che tutto il mondo conosce. Un tempo questi set ospitavano la produzione e le scene della serie ‘Un medico in famiglia’. Oggi ospitano infermieri e medici per la campagna di vaccinazione. Abbiamo deciso di portare la campagna contro il virus in luoghi come questo, come l’Auditorium o la Nuvola, posti che noi amiamo e dove vogliamo tornare presto a vivere. I grandi hub vaccinali sono i luoghi della speranza e dove insieme ci riprendiamo il futuro”.

 Il nuovo centro vaccinale di Cinecittà

Il centro si sviluppa su un’area di 1.300 metri quadrati ed è organizzato ad ‘isole’. Ci sono aree di Accettazione, Triage di valutazione, Somministrazione del vaccino e Osservazione conclusiva post-somministrazione, per 15 minuti. Il percorso vaccinale si svolge in tre sale, ognuna allestita con pannelli che raccontano la nostra storia attraverso immagini in bianco e nero, molte provenienti dall’Archivio storico Luce. Ogni pannello è dedicato a personaggi famosi, tra scienziati, attori, sportivi, donne e uomini “che hanno saputo ‘gettare il cuore oltre l’ostacolo’ mostrando coraggio, determinazione e fiducia nel futuro. Lo stesso atteggiamento che ci porterà fuori da questa pandemia. Le immagini mostrano che il vaccino è una presenza costante nella nostra storia, da affrontare con serenità, che la cura della salute è sempre stata una scelta dal valore sia personale che collettivo, che il pensiero positivo spesso si traduce in effetti altrettanto positivi”.

(Enrico Tata – FanPage)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui