Renzi attacca ancora Conte: “Il piano Figliuolo è serio, prima pagliacciate da Grande Fratello”

90

Il leader di Italia Viva continua nella sua strategia di destabilizzare il possibile fronte progressista

Matteo Renzi sta continuando imperterrito ad attuare la propria crociata anti-Conte. Dalla sua ultima enews la critica all’ex premier è giunta proprio sul fronte campagna vaccinale:

“Servono vaccini. Con un piano serio, non con le pagliacciate del passato pensate solo per i Tg”.

“Il piano serio è quello del Generale Figliuolo, meno male che finalmente è arrivata una persona in gamba e determinata. La pagliacciata era la propaganda televisiva del camioncino con il vaccino seguito minuto per minuto ma contenente solo piccole dosi mentre gli altri paesi si rifornivano. Una logica da Grande Fratello, che ha imperversato per anni anche nella comunicazione istituzionale di questo Paese e che adesso – per fortuna – è sparita, se Dio vuole”, ha spiegato il leader di Iv.

“Servono i vaccini, stanno arrivando, utile produrre in Italia, specie pensando che la sfida non si vincerà definitivamente domattina. Il vaccino è libertà con buona pace dei NoVax (molti meno del passato fortunatamente)”, ha sottolineato Renzi.

Complotto contro Conte? Nascondono incapacità politica

“In casa Pd, autorevoli ex guru iniziano a sostenere che il Governo Conte sia caduto per un (immancabile) complotto internazionale. Quindi non era colpa di un uomo solo, folle, di nome Matteo Renzi, come ci hanno raccontato per giorni a reti unificate”. Lo ha scritto Matteo Renzi nella sua ultima enews.

(Globalist)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui