Roma-Bologna 1-0: Borja Mayoral segna, i rossoblù sprecano troppo

86

Gli uomini di Mihjalovic comandano il gioco ma si fanno sorprende in contropiede dallo spagnolo nel primo tempo. Nella ripresa i giallorossi hanno controllato senza problemi. Ritorno in campo di Mkhitaryan e Pastore

Dopo la prestigiosa vittoria ad Amsterdam, la Roma ritrova il sorriso anche in campionato piegando di misura (1-0) il Bologna. Un successo sofferto al termine di una gara giocata bene solo nella ripresa in cui i giallorossi hanno amministrato bene il vantaggio conquistato con un pizzico di fortuna, alla prima opportunità, sul finire del primo tempo. Il Bologna recrimina per aver gettato alle ortiche tante occasioni per passare nella prima parte di gara. Nella ripresa, invece, i felsinei sono andati un po’ in confusione e i cambi di Mihajlovic non sono serviti a restituire alla squadra la necessaria lucidità per trovare la via del pareggio.

Fonseca fa turnover, Mihajlovic ritrova Skorupski

Perso per infortunio anche Spinazzola e vista l’imminente gara di ritorno con l’Ajax, Fonseca ha attuato un ampio turnover lasciando a riposo Pau Lopez, Karsdorp, Cristante, Veretout, Pellegrini e Dzeko. Per cui tra i pali ha riproposto Mirante, a destra ha fatto esordire dal 1′ Reynolds, a sinistra ha spostato Bruno Peres, squalificato in coppa, in difesa ha rispolverato Fazio, in mediana ha dato una maglia a Villar e davanti ha schierato il tridente tutto spagnolo Perez-Pedro-Mayoral. Sul fronte opposto Mihajlovic, privo dell’infortunato Tomiyasu, ha rilanciato a destra De Silvestri e ha rimesso in porta Skorupski, ripresosi dal Covid. A centrocampo ha preferito Svanberg a Dominguez infine davanti ha rilanciato Palacio arretrando a sulla trequarti Barrow, rispedendo in panchina Sansone.

Il Bologna spreca, Borja Mayoral segna

Un po’ per le assenze, un po’ per un atteggiamento troppo passivo, la Roma ha terribilmente sofferto nel primo tempo l’aggressività del Bologna. Gli uomini di Mihajlovic hanno fatto tutto bene mancando solo sotto porta. Per 4 volte hanno avuto il pallone per sbloccare la partita ma lo hanno sciupato, con Palacio, Svanberg, Soriano e Danilo. Al contrario, i giallorossi hanno approfittato della prima occasione per passare al 43′: su un lancio lungo di Mancini, Danilo ha sbagliato il tempo dell’anticipo su Borja Mayoral e ha lasciato una prateria allo spagnolo che ha comodamente saltato Skorupski in uscita e ha insaccato in rete.

La Roma controlla e riabbraccia Mkhitaryan e Pastore

Nella ripresa la Roma è entrata in campo con ben altro piglio: ha tenuto il baricentro più alto, ha fatto ragionare meno gli avversari e si è procurata diverse occasioni per raddoppiare con Mayoral, Diawara, Peres e il subentrato Veretout. Mihajlovic ha provato a ridisegnare il Bologna mettendo Sansone a fare il centravanti con Palacio a sinistra e Juwara a destra ma la musica non è cambiata. La Roma, complici anche le attente prove di Mancini, Ibanez e Fazio, non ha fatto più correre pericoli a Mirante. E nel finale, dopo aver riabbracciato Mkhitaryan, ha riaccolto con piacere anche il ritorno in campo di Pastore, assente da 287 giorni (dalla gara al Meazza col Milan del 28 giugno). Chissà che anche il ‘Flaco’, con la sua classe, non possa dare un contributo importante a un finale di stagione che per la Roma si preannuncia denso di appuntamenti importanti.

ROMA-BOLOGNA 1-0 (1-0)
Roma (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Fazio, Ibanez; Reynolds (31′ st Karsdorp), Diawara (23′ st Veretout), Villar, Bruno Peres; Carles Perez (31′ st Pellegrini), Pedro (23′ st Mkhitaryan); Borja Mayoral (39′ st Pastore). (13 Pau Lopez, 87 Fuzato, 5 Juan Jesùs, 18 Santon, 61 Calafiori, 9 Dzeko, 57 Providence)?All.: Fonseca.
Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri (16′ st Antov), Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten (32′ st Dominguez), Svanberg (24′ st Juwara); Skov Olsen (15′ st Orsolini), Soriano, Barrow (16′ st Sansone) ; Palacio. (1 Da Costa, 34 Ravaglia, 43 Faragò, 15 Mbaye, 18 Baldursson, 16 Poli, 55 Vignato). All.: Mihajlovic.
Arbitro: Guida di Torre Annunziata.
Rete: nel pt 44′ Borja Mayoral.
Angoli: 6-4 per il Bologna.
Recupero: 0′ e 4′.
Ammoniti: Pedro, De Silvestri, Fazio, Pellegrini per gioco scorretto, Mihajlovic per proteste.

(La Repubblica)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui