FRIMM Lago di Bracciano, la sicurezza in primis

89

Con questo articolo vogliamo aiutare le famiglie che si avvicinano al settore immobiliare per comprare, vendere o locare un immobile. Sono alcune semplici domande cui vogliamo dare una risposta.

Naturalmente non soddisferemo tutti, il nostro compito servirà a far riflettere prima di impegnarsi in un’operazione che per molti è una prima esperienza mentre per altri forse la seconda o terza volta. Ma c’è sempre da imparare.

E’ il momento storico giusto per un’operazione immobiliare?

«Qualsiasi cosa si fa in un settore economico non si ha mai la certezza al 100% di ottenere il massimo dall’operazione. I rischi sono sempre dietro l’angolo.  Anche nel settore immobiliare ci sono. Il boom immobiliare di alcuni anni fa, dovuto soprattutto a eventi internazionali, ha sopravvalutato i prezzi degli immobili anche in considerazione della nuova moneta. Così oggi assistiamo a venditori – chiamiamoli ex compratori in euro – che vedono il loro immobile valutato a prezzi inferiori anche del 30% rispetto a quanto pagato. Ecco il rischio che sta dietro l’angolo.

Con i prezzi degli immobili come detto sopra certamente converrà acquistare? Ci pare abbastanza ovvio. Ma converrà pure vendere? Certamente se si vuole riacquistare per esempio una casa più grande in altra città, una tipologia diversa. Perché vendere il proprio immobile ad un prezzo inferiore del 30%? Perché il nuovo immobile sarà sul mercato a un prezzo inferiore. Inoltre oggi i tassi dei mutui sono ai minimi storici, quindi l’eventuale differenza di costo  verrà ottimamente finanziata.  Acquistare per locare? Si va incontro a una tipologia diversa di rischio. Insolvenza, danni, tasse. Ma il mercato degli affitti è in continua crescita specialmente in città sedi di Università, o prevalentemente turistiche e vacanziere. Il saldo di fine anno coprirà abbondantemente anche il costo di un eventuale mutuo».

Ci si può avventurare un un’operazione immobiliare solo per “sentito dire”?

«Oggi i mezzi di informazione (Internet il più seguito) sembrano dare  tutte le risposte ai nostri dubbi e alle nostre domande. Ma chi sono queste persone che danno consigli su tutto? All’80% statisticamente parlando sconosciuti che sanno “tutto su tutto”. Nessuno li può controllare o bloccare. Però crediamo a quello che scrivono. Non possiamo certamente sbagliare un investimento di centinaia di migliaia di euro. I risparmi di una vita. La risposta sembra ovvia. Affidarsi all’amico fidato? O pensare di rivolgersi a persone che possano dare almeno chiarimenti perché fanno questa attività in modo professionale.  Certamente anche qui ci vuole molta pazienza nel cercare le persone giuste cui affidare la nostra operazione. Come si cerca il medico giusto in caso di malattia. Qui allora può essere utile consultare Internet per conoscere o scoprire i gruppi più importanti che operano nel settore. Capire come lavorano, come presentano gli immobili, l’organizzazione, i consulenti che collaborano. Qui sentire un amico o persona fidata che ha avuto contatti con questi professionisti, sapere come si è sviluppato il rapporto e quale risultato ha dato può essere consigliabile. Ci sono migliaia di professionisti che lavorano per gruppi importanti. Consultateli e poi decidete. Non avventuratevi da soli in un settore delicato perché potreste mettere a rischio migliaia di euro oppure fare un’operazione diversa da quella che avevate sperato».

Ci sono moltissime agenzie che lavorano nel settore?

«Ci sono moltissimi ristoranti, bar, negozi e altre attività che lavorano nello stesso settore. Ma non sono tutti uguali, è ovvio.  Entrerete in un negozio che dall’esterno non vi ispira fiducia perché poco presentabile? Per non parlare dei luoghi dove si mangia. Se vedete una pubblicità di un immobile, vi accorgete subito come lavora l’agenzia. Poca visibilità, poca pubblicità, foto brutte, descrizione poco chiara, alcune volte anche ingannevole. Ma anche quella è un’agenzia abilitata all’intermediazione immobiliare.  Non tutte le agenzie sono uguali. Non tutte le persone sono uguali. Non tutte le organizzazioni sono uguali. Vedete e controllate come sono presenti sul territorio. Come sono visibili. Come si presentano sul mercato. Che iniziative pubblicitarie usano per il vostro immobile in vendita o per attrarre eventuali acquirenti. Ecco la differenza tra agenzie anche dello stesso luogo».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui