Anomalya, l’auto artigianale tutta italiana

66

Ci sono voluti tre anni e mezzo di lavoro per realizzare il grande sogno, il prototipo dell’auto è pronto

La supercar italiana Anomalya verr prodotta in soli 10 esemplari

Ha preso vita finalmente il prototipo dell’auto italiana denominata Anomalya, nato allo Sly Garage Factory. Una vettura artigianale completamente made in Italy, unica e spettacolare, che verrà prodotta in soltanto 10 unità.

Progetti artigianali di auto completamente italiane oggi sono rarissimi, in effetti era dagli anni Settanta che non avevamo il piacere di vederne più uno. E così, dopo circa tre anni e mezzo di durissimo lavoro, ecco che il sogno è diventato realtà e Anomalya è uscita dalla fabbrica di Capannori (Lucca). Gli appassionati che hanno dato vita al loro più grande desiderio sono finalmente riusciti a realizzare la loro primissima e grandiosa supercar che verrà lanciata sul mercato in una tiratura iper limitata di soli 10 esemplari; un gioiello unico per pochi ‘eletti’.

L’auto è stata totalmente creata e assemblata in ogni sua piccola parte a Lucca, una supercar artigianale nata dalla passione degli amanti del mondo delle quattro ruote e dell’artigianato italiano: Luciano Bartolini, Guido Cecchi, Luca Sabatelli, Samuele Pasquinucci e Sly Soldano. Ormai l’idea risale a quattro anni fa, in tre anni e mezzo di lavoro Anomalya ha preso vita presso lo Sly Garage. Un vero e proprio bolide, una bestia, difficile da domare e non di certo alla portata di tutti.

L’auto è frutto della passione e dell’esperienza di oltre 25 anni dei costruttori, che hanno messo tutto il loro impegno, assemblando ogni singolo dettaglio e realizzando la vettura utilizzando tutto quello che la tecnologia moderna mette a disposizione. Il peso dell’auto è di 1080 kg, è in grado di viaggiare alla velocità massima di 270 km/h e di scattare da zero a 100 km/h in 4.4 secondi.

Il nome? Anomalya, dice già tutto. È chiaramente un’auto anomala, fuori dal comune. È in grado di offrire, secondo quanto dichiarano gli stessi costruttori, un piacere di guida che è praticamente inspiegabile, che non si può descrivere a parole, che potrà essere provato solo sulla propria pelle, mettendosi al volante di questa straordinaria supercar artigianale italiana. Come abbiamo detto, dalla linea di produzione ne usciranno solo 10 esemplari e sono già arrivate richieste da tutto il mondo. Ci sono clienti che hanno richiesto l’auto da Dubai, dalla Svizzera, dagli USA, dal Belgio e dalla Bolivia. Al momento ancora non sappiamo quanto costerà, ma i costruttori dello Sly Garage assicurano che il prezzo sarà in linea con quello di una Porsche o di una Ferrari.

(ViMotori)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui