Tennis, Sinner-Hurkacz 6-7, 4-6: l’azzurro s’inchina nella finale del Masters 1000 di Miami

48

Il 19enne altoatesino è stato sconfitto in due set dal polacco

Le varie fasi dell’incontro

 Sinner-Hurkacz 6-7, 4-6 – Sinner mette largo un dritto lungolinea e consente a Hurkacz di vincere il primo Masters 1000 in carriera
Sinner-Hurkacz 6-7, *4-5 – Sinner rimonta da 30-0 a 30-30 approfittando di 2 errori dell’avversario ma poi mette lungo un dritto e offre un match-point a Hurkacz
Sinner-Hurkacz 6-7, 4-5* – Sinner resta in scia tenendo il servizio a 30 complici soprattutto 3 errori non forzati del rivale. Ma ora Hurkacz servirà per il match.
Sinner-Hurkacz 6-7, *3-5 – Non è fortunato Sinner: sul 30-30 il nastro gli ferma un passante di rovescio e Hurkacz ne approfitta per tenere la battuta a 30 con una bella accelerazione di dritto lungolinea
Sinner-Hurkacz 6-7, 3-4* – Non molla Sinner! Con uno smash e 2 servizi vincenti tiene la battuta a 0!
Sinner-Hurkacz 6-7, *2-4 – Con 2 errori di rovescio e uno di dritto Hurkacz cede la battuta a 15 a Sinner!
Sinner-Hurkacz 6-7, 1-4* – Hurkacz manca 2 palle del 5-0 commettendo altrettanti errori di rovescio e consente a un Sinner molto falloso di rifiatare.
Sinner-Hurkacz 6-7, *0-4 – Hurkacz viaggia sul velluto ora: con due belle accelerazioni di dritto e un’altra volée vincente tiene la battuta a 0.
Sinner-Hurkacz 6-7, 0-3* – Sinner sbaglia una volée di dritto e poi un rovescio e consente a Hurkacz di ottenere un altro break a 15 con una bella volée di dritto.
Sinner-Hurkacz 6-7, *0-2 – Con due ottime prime Hurkacz chiude a 30 il gioco
Sinner-Hurkacz 6-7, 0-1* – Inizia benissimo Hurkacz che strappa il servizio a 30 all’azzurro grazie a 3 ottime accelerazioni di dritto.
Ha inizio il secondo set – Sono le 20.13. Al servizio Sinner

Commento al primo set – Sinner è partito male (0-3) ma ha rimontato con caparbietà pur alternando grandi accelerazioni a errori banali. Ha avuto la grande occasione di portare a casa il set sul 6-5 e servizio ma ha avuto un passaggio a vuoto fatale che, di fatto, gli è costato il set visto che nel tie-break Hurkacz si è rivelato più lucido.
Sinner-Hurkacz 6-7 – 4-7 Sinner mette largo un dritto incrociato dopo un lungo scambio e cede il primo set.
Sinner-Hurkacz 6-6* – 4-6 buona accelerazione di dritto di Sinner
Sinner-Hurkacz 6-6* – 3-6 è lunga l’accelerazione di dritto di Hurkacz
Sinner-Hurkacz 6-6* – 2-6 buona prima e dritto vincente di Hurkacz
Sinner-Hurkacz 6-6* – 2-5 rovescio lungo di Sinner
Sinner-Hurkacz 6-6* – 2-4 dritto steccato da Sinner
Sinner-Hurkacz 6-6* – 2-3 risposta vincente di Sinner!
Sinner-Hurkacz 6-6* – 1-3 rovescio in rete di Sinner
Sinner-Hurkacz 6-6* – 1-2 smash vincente di Sinner
Sinner-Hurkacz 6-6* – 0-2 volée di dritto in rete di Sinner
Sinner-Hurkacz 6-6* – 0-1 rovescio in rete di Sinner
Sinner-Hurkacz 6-6* – Passaggio a vuoto di Sinner che perde la battuta a 0 con 4 errori (due di dritto, uno di rovescio più un doppio fallo). Il set verrà deciso al tie-break
Sinner-Hurkacz *6-5 – Altro errore di rovescio di Hurkacz e Sinner ottiene il break!
Sinner-Hurkacz 5-5* – Due errori non forzati del polacco e una grande accelerazione di rovescio regalano a Sinner 2 palle-break consecutive: 15-40!
Sinner-Hurkacz 5-5* – Sinner mette a segno 3 ottime accelerazioni di dritto e tiene la battuta a 15.
Sinner-Hurkacz *4-5 – Hurkacz si aggrappa soprattutto al servizio (2 battute vincenti e un ace) e chiude il gioco a 15.
Sinner-Hurkacz 4-4* – Sinner salva un’altra palla-break sul 30-40 con un servizio vincente ma poi aggancia il polacco grazie a un rovescio lungo del rivale e a una buona accelerazione di dritto lungolinea.
Sinner-Hurkacz *3-4 – Sinner trascina Hurkacz ai vantaggi ma poi cede il game complici un servizio vincente del polacco e un rovescio lungo.
Sinner-Hurkacz 3-3* – Sinner, costretto ai vantaggi, cancella 2 palle-break (la prima con una grande accelerazione di dritto, la seconda grazie a un dritto lungo di Hurkacz) e infine porta a casa un game fondamentale grazie ad altri 2 errori del rivale!
Sinner-Hurkacz *2-3 – Break Sinner a 30! L’azzurro recupera lo svantaggio con un’accelerazione di dritto e una bella risposta di rovescio!
Sinner-Hurkacz 1-3* – Un diritto vincente e un ace contribuiscono a far chiudere a 30 il gioco all’azzurro.
Sinner-Hurkacz *0-3 – Sinner sale fino ai vantaggi ma poi perde il game complice una risposta di diritto errata e un rovescio in rete.
Sinner-Hurkacz 0-2* – Hurkacz ottiene il break a 30 approfittando di 4 errori non forzati di Sinner (2 col rovescio, uno col dritto e un doppio fallo)
Sinner-Hurkacz *0-1 – Il polacco tiene a 15 il primo gioco approfittando di tre errori dell’azzurro e di un servizio vincente.
La finale ha inizio – Sono le 19.10. Al servizio Hurkacz

I giocatori entrano in campo per il riscaldamento – Sono le 19.03. A Miami la giornata è soleggiata con qualche nube e ci sono 22°.

Presentazione – Jannik Sinner, n. 31 del mondo, affronta il polacco Hubert Hurkacz, n. 37, nella finale del Masters 1000 di Miami. Per il 19enne altoatesino si tratta della terza finale in carriera (le due precedenti a Sofia e a Melbourne, entrambe vinte), la prima però in un torneo così importante. Sinner è il secondo italiano a giocare la finale di un Masters, nel 2019 Fognini – sempre nel giorno di Pasqua – trionfò a Montecarlo. Non ci sono precedenti con Hurkacz, i due però si conoscono bene perché spesso fanno coppia in doppio. A  19 anni e 231 giorni, Sinner, in caso di vittoria, potrebbe diventare il più giovane vincitore della storia del torneo, superando Djokovic che nel 2007 s’impose a 19 anni e 316 giorni.Sinner-Hurkacz 0-2* – Sinner-Hurkacz 6-6* 

(La Repubblica)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui