Fratoianni: “Sulle droghe leggere l’unica vergogna è l’ipocrisia della destra bigotta”

62

Il segretario nazionale di Sinistra Italiana: “Così si combatte la malavita organizzata, così arrivano più soldi alle casse dello Stato, così si fa una scelta di buon senso”.

Sono ripartiti alla carica, perché quando si parla di rendere un po’ più civile e meno ipocrita questo paese la nostra destra oscurantista parte subito all’attacco lancia in resta.
Ma c’è chi non è d’accordo.

L’unica vergogna è l’ipocrisia bigotta della destra di questo Paese. L’unica cosa seria da fare sarebbe legalizzare la Cannabis, così si combatte la malavita organizzata, così arrivano più soldi alle casse dello Stato, così si fa una scelta di buon senso”.

Lo ha affermato il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni in un video su Twitter, dopo le polemiche in maggioranza in queste ore.

Gasparri: Draghi sì, droghe no

”Le siringhe servono per vaccinarsi, non per drogarsi. L’erba deve stare nei prati, non nelle sigarette. Forza Italia lo dice con chiarezza: mai droghe legali. Draghi si, droghe no”.

Così ai tg il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.

(Globalist)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui