Recovery, ok alla risoluzione di maggioranza

41

Franco: sfida strategica che ridisegna il Paese. Al Sud oltre il 34% delle risorse

L’aula del Senato ha approvato la risoluzione di maggioranza sulla relazione delle commissioni Bilancio e Politiche dell’Unione europea sulla Proposta di Piano nazionale di ripresa e resilienza nell’ambito del Next generation Ue e Recovery plan.
Il Senato ha respinto le risoluzioni presentate dalle opposizioni. Ieri la risoluzione era stata approvata anche dalla Camera.

Franco: “Governance snella è il nodo cruciale”

“La definizione di una governance snella e ben definita a livello centrale e delle autonomie territoriali è un nodo cruciale” ha sottolineato il ministro dell’Economia, Daniele Franco, al termine della discussione generale nell’aula del Senato sulla relazione delle commissioni Bilancio e Politiche Ue sulla proposta del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

“La proposta finale di Piano – ha spiegato Franco – contiene la descrizione di un modello organizzativo basato su una struttura di coordinamento centrale collegata aspecifici presidi settoriali presso tutte le amministrazioni coinvolte unitamente a strumenti e strutture di valutazione, sorveglianza e attuazione degli interventi. Questa cornice assicura  una sana gestione finanziaria e il rispetto delle regole europee e nazionali e degli obiettivi quantitativi e dei traguardi intermedi”.

Risorse per il Sud superano la quota del 34%

“Nel complesso le risorse destinate alle aree territoriali del Mezzogiorno superano significativamente la quota del 34%”. Lo ha garantito il ministro dell’Economia, Daniele Franco, al termine della discussione generale nell’aula del Senato sulla relazione delle commissioni Bilancio e Politiche Ue sulla proposta del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

Piattaforma digitale per lo stato dei progetti

“Sarà resa disponibile una piattaforma digitale pubblica centralizzata con i dati relativi all’attuazione dei progetti del piano” ha detto il ministro dell’Economia.

(Agi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui