Suez, come è fatto il rimorchiatore italiano che ha “liberato” la Ever Given

82

Tra le oltre 15 imbarcazioni che hanno partecipato alle operazioni per disincagliare la Ever Given dal canale di Suez c’è anche un rimorchiatore battente bandiera italiana: il Carlo Magno, costruito dalla Rosetti Marino di Marina di Ravenna. Ha 10.880 cavalli di potenza

Alla fine il gigante è stato liberato. La Ever Given, enorme portacontainer che da quasi una settimana ostruiva – è proprio il caso di dirlo – il canale di Suez, è stata finalmente disincagliata. La nave, un colosso da 221 mila tonnellate di stazza lorda e ben 400 metri di lunghezza, ha ripreso la navigazione nella giornata di ieri, consentendo alle oltre 370 imbarcazioni bloccate all’ingresso del canale di proseguire il loro viaggio. Al “salvataggio” di questo colosso e del suo carico di oltre 18 mila container hanno partecipato ruspe, draghe ed altre speciali macchine per la rimozione di fango e sabbia, che hanno dato il proprio prezioso contributo per liberare la chiglia della Ever Given. Oltre un esercito di rimorchiatori, tra cui uno battente bandiera italiana: il Carlo Magno.

(Manuele Cecconi – GazzettaMotori)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui