Il Pd a Salvini: “La Lombardia non è all’altezza per colpa vostra e non dei tecnici”

105

Il capo della Lega ha parlato di presunti errori interni nella gestione della struttura tecnica della Regione asserendo come chi sbaglia debba pagare.

Vogliamo dimenticare i disastri combinati da Attilio Fontana e la sua giunta? 

“Salvini, ti confermiamo che la Lombardia non è all’altezza. Ma non per colpa della sfortuna, ma perché è governata da chi non è all’altezza”.
Arriva la replica del Pd lombardo al segretario del Carroccio, Matteo Salvini, che ha parlato di presunti errori interni nella gestione della struttura tecnica della Regione Lombardia, asserendo come chi sbaglia debba pagare.
“La piattaforma informatica che non funziona è l’ultimo di una serie di errori scoperchiati dalla pandemia”, afferma il segretario regionale dem, Vinicio Peluffo: “La gestione approssimativa, le persone fedeli al dogma della Lega, ma spesso senza merito, cooptate in ruoli dirigenziali, i programmi più aderenti alla propaganda leghista che alla buona amministrazione- aggiunge- questa è Regione Lombardia, questa è l’istituzione a guida leghista”, un’amministrazione che “vede la Lega in maggioranza da vent’anni”.
Ecco perché secondo il Pd il covid “se ne andrà con l’arrivo della vaccinazione di massa”, e “non per le brillanti intuizioni di Regione Lombardia o per un nuovo software”.

(Globalist)

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui