In arrivo un crollo delle temperature su mezza Italia e qualche pioggia

126

Irruzione di aria fredda proveniente dai Balcani che farà crollare le temperature di 8-10 gradi rispetto a questi giorni non solo al Nord 

L’imminente fine settimana sarà caratterizzato dall’irruzione di aria fredda proveniente dai Balcani 

che farà crollare le temperature di 8-10 gradi rispetto a questi giorni non solo al Nord ma anche su tutte le regioni adriatiche.

Oltre al clima più fresco torneranno anche delle piogge.

Il team del sito www.iLMeteo.it comunica che sin dalle primissime ore di sabato venti di Bora faranno il loro ingresso al Nordest dove le precipitazioni presenti verranno portate velocemente verso il Nordovest (neve a 800 metri circa).

Il tempo peggiorerà pure su Marche, Abruzzo e Molise (neve sull’Appennino a 1500 metri), sulle zone interne del Lazio, sulla bassa Toscana e infine sulla Sardegna. Qualche piovasco non è da escludere nemmeno su casertano, napoletano, potentino e foggiano.

La giornata di domenica vedrà il ritorno di una certa stabilità atmosferica con un cielo ricco di nuvolosità, ma davvero poche precipitazioni e più probabili sugli Appennini centro-meridionali. Soltanto in Sardegna il tempo è destinato a peggiorare in serata per l’avvicinarsi di un vortice ciclonico. Come detto, le temperature al Nord e sui settori adriatici perderanno 8-10 C con valori massimi che non supereranno i 10-11 C, mentre quelli notturni torneranno a rasentare lo zero, non solo al Nord, ma anche sulle zone interne del Centro.

(Agi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui