Orlando risponde a Meloni: “Faceva parte di un governo che raccattava gente, non accetto lezioni”

72

Il vicesegretario del Pd a Giorgia Meloni: “Il governo Berlusconi è andato avanti in ben altro modo, forse lei non ne faceva parte…”

E’ intervenuta con toni quasi da satira quest’oggi Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, attaccando il premier.

“Avvocato Conte, stamattina mi sono vergognata per lei, non solo per quell’aiutateci che tradiva la sua disperazione, ma per il mercimonio che ha inscenato in quest’Aula, nel tentativo di dare una profondità a quella supplica”.
Aveva proseguito: “Voi la prima Repubblica la fate ampiamente rimpiangere, perché c’erano sempre gli stessi partiti e cambiavano i presidenti del Consiglio. Adesso si vorrebbe addirittura che ci fosse sempre lo stesso presidente del Consiglio e cambiano continuamente quelli che lo sostengono. Siete sicuri che il presidente della Repubblica vi consentirà di governare in assenza di una maggioranza assoluta, dopo che nel 2018 si è rifiutato di dare l’incarico al centrodestra perché non c’era la certezza sui numeri. Pensate che le regole della democrazia valgono solo per il centrodestra? Le regole valgono per tutti”.
Andrea Orlando, vicesegretario del Pd, ha risposto all’intervento della Meloni: “Faceva parte di un governo che ha raccattato gente conquistandola coi sottosegretari. Noi non prendiamo lezioni: l’ultimo governo Berlusconi è stato in piedi così. Forse in quel Governo c’era un’altra Meloni…”.

(Globalist)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui