Comitato Difesa Lago Bracciano: “Dopo diffida attività di prelievo programmate per oggi sospese dalla Regione Lazio”

53

Il Comitato per la Difesa del Bacino Lacuale Bracciano-Martignano esprime soddisfazione per la decisione odierna della Regione Lazio di sospendere le attività di prelievo dal lago di Bracciano previste a partire da oggi da parte di Acea Ato 2

in attesa di una verifica da parte del Parco di Bracciano-Martignano dell’applicabilità, in base alla situazione odierna, della dichiarazione di non captabilità ai sensi dell’articolo 164 del decreto legislativo 152/2006.

Si tratta di una decisione in linea – commenta il Comitato – con la diffida formale da noi inoltrata, tramite i nostri legali, sabato 20 febbraio nella quale oltre a intimare ogni autorità competente di intervenire immediatamente per inibire ogni prelievo di acqua dal lago finché il livello non risulti quello naturale relativo al mese di riferimento, è stata intimata Acea Ato 2 di installare immediatamente il flussometro e il meccanismo in grado di bloccare automaticamente le captazioni se il livello del lago dovesse scendere sotto la soglia di 161,90 e la Regione Lazio di imporre ad Acea Ato 2 questo obbligo, meccanismo non ancora installato.

Ad oggi il tentativo di Acea Ato 2 di riprendere le captazioni, ferme al 14 settembre 2017, con la giustificazione di valutare l’efficienza degli impianti è stata scongiurata. La diffida ha probabilmente indotto le istituzioni a porre in essere verifiche più attente.

E’ importante che in questa vicenda non sia consentito ad Acea Ato 2 di agire in modo unilaterale.

22 Febbraio 2021
Comitato per la Difesa del Bacino Lacuale Bracciano-Martignano
Via dell’Acquarella 11
00069 – Trevignano Romano
C.F. 97930270588
Cell. 360/805841
comitatodifesalagobracciano@gmail.com
https://comitatodifesalagodibracciano.wordpress.com/22 Febbraio 2021

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui