Ultima puntata del commissario Montalbano, l’appello del sindaco di Noto alla Rai: “Girate Riccardino”

65

Il commissario ideato da Andrea Camilleri è stato una manna del cielo per il sud-est siciliano

L’annuncio che non ci saranno nuovi episodi in televisione di Montalbano ha gettato un territorio nello sconforto: “Girate Riccardino”. Il commissario ideato da Andrea Camilleri è stato una manna del cielo per il sud-est siciliano, una visibilità enorme grazie alla scelta della produzione di ambientare la fiction nei paesi barocchi tra Ragusa e Siracusa.

Così si spiega lo sgomento del sindaco di Noto Corrado Bonfanti che arriva a parlare di scelta “impensabile ed oltremodo irriverente nei confronti del grande maestro Camilleri”, quella di non realizzare l’episodio ispirato all’ultimo libro della serie di Montalbano: “Riccardino”. “Dobbiamo unire tutte le forze e metterci al servizio di questo ultimo fondamentale episodio della fiction televisiva che così si congederà definitivamente dal suo affezionato pubblico internazionale”, continua il primo cittadino. Il legame è fortissimo tra il sud-est e Montalbano. C’è affetto, ma anche riconoscimento per la vetrina offerta in questi anni. “Il Val di Noto – continua Bonfanti – non può assistere inerme a questa “indecisione” generale e deve farsi promotore e protagonista di questo grande atto d’amore per il Maestro, per la Sicilia e per milioni di ammiratori ed estimatori di storie ed intrecci tutti siciliani che si sviluppano tra i nostri palazzi, le nostre vie e i nostri monumenti”.

L’ultimo episodio andrà in onda lunedì 8 marzo. Ad anticipare che è arrivato il momento per Montalbano di congedarsi dai fan è stato Peppino Mazzotta, attore che nella fiction interpreta l’ispettore Fazio, durante un’intervista rilasciata a Gente. Il primo cittadino di Noto chiede agli altri colleghi del territorio e al presidente della Regione Nello Musumeci di intervenire. “Nessun protagonismo ma condivisione e spirito di squadra, con la stessa tenacia e determinazione che il Commissario Montalbano ha sempre evidenziato nelle sue risolutive indagini”.

(La Repubblica)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui