Orrore a Roma: sul bus un passeggero chiede a una coppia di mettere la mascherina e viene accoltellato

51

Il ragazzo che ha “osato” rimproverarli è finito in ospedale con una ferita alla gamba.

Follia pura! La vittima è un ragazzo di 31 anni che è finito in ospedale dopo essere stato accoltellato su un autobus da due persone alla quali aveva chiesto di indossare la mascherina.

È successo a Roma, nel pomeriggio del giorno di San Valentino, su un bus RomaTpl  della linea 314 che transitava in via Collatina.

La coppia era salita sul bus senza indossare la mascherina. A quel punto il ragazzo, un semplice passeggero, ha chiesto loro di farlo. La sua richiesta però non è piaciuta ai due e uno di loro ha impugnato un coltello e ha colpito alla gamba il ragazzo che aveva “osato” rimproverarli.

Dopo aver colpito il 31enne, la coppia è fuggita, lasciando il ragazzo a terra, con il sangue che usciva copiosamente dalla ferita, fra lo sconcerto degli altri passeggeri presenti in quel momento sull’autobus.

A quel punto è stato richiesto l’intervento dei soccorsi e il giovane è stato trasportato dal personale dell’ambulanza del 118 al Policlinico Casilino, dove i medici gli hanno suturato la ferita d’arma da taglio alla gamba destra. Sul posto nel frattempo sono intervenuti anche gli agenti del commissariato Casilino. La polizia ha ascoltato testimoni e ha trovato ancora a bordo del bus il coltello usato per ferire il ragazzo e un cappellino perduto dall’aggressore.
Acquisite le immagini registrare dalle videocamere di sorveglianza presenti sul bus. Chi ha accoltellato il ragazzo potrebbe avere le ore contate, scrive RomaToday.

(Agi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui