Covid, situazione incontrollabile in Umbria

93

La situazione Covid in Umbria si fa sempre più grave. A risentirne particolarmente è l’ospedale perugino: al Santa Maria della Misericordia gli attualmente sono ricoverati 535 pazienti affetti dal virus, e le terapie intensive sono quasi tutte occupate.

 

Secondo quanto si apprende, infatti, venerdì sera (12 febbraio) erano disponibili solo quattro posti letto per pazienti Covid e otto per gli altri pazienti.

Non si arrestano nemmeno i decessi, 10 in più, per un totale di 904 vittime dall’inizio della pandemia. Solo nelle prime due settimane di febbraio in Umbria hanno perso la vita 115 persone, di cui 32 in soli tre giorni.

I nuovi casi positivi al Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore sono 292, a fronte di 3.474 tamponi 3.070 test antigenici effettuati.

Sono 198 invece nuovi guariti, un dato comunque molto positivo, che ha frenato l’impennata degli attualmente positivi nella nostra regione, al momento 8.166.

(QuotidianodellUmbria)

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui